Discover

ASSA ABLOY integra sistemi touchless per ingressi intelligenti - Quando l’igiene conta più di tutto

Il Covid-19 ha portato aziende ed individui ad affrontare una delle sfide più complesse che l’umanità abbia mai vissuto. Il punto di vista di ASSA ABLOY Entrance Systems può aiutare a ripensare abitudini consolidate e dare una risposta alle nuove esigenze emerse a seguito dell’emergenza sanitaria.

La diffusione di virus e batteri è fortemente legata a quello che potremmo definire rischio contatto. Oltre a enfatizzare l’igiene delle mani, è necessario limitare il contatto di ogni oggetto (tra cui porte, maniglie, sostegni, ecc.) per evitare che virus e batteri transitino da una persona all’altra attraverso superfici contaminate. Un altro aspetto di forte impatto sul nostro stile di vita è quello che è stato definito distanziamento sociale, ovvero la limitazione degli assembramenti e del numero di persone ammesse all’interno di un locale. Ogni ingresso, potenzialmente, dovrà essere automatizzato per evitare il contatto, limitare la dispersione di energia e regolare gli accessi.

Si tratta di un approccio tecnico-sanitario, che agisce anche a livello inconscio con la funzione di rassicurare gli utenti agendo sia su fattori oggettivi, legati gli aspetti normativi e tecnici, ma anche soggettivi, quali la percezione del rischio.

ASSA ABLOY Entrance Systems può supportare il cliente e il progettista sia nell’implementazione di un nuovo ingresso automatico che nell’integrazione di sistemi di accesso e dispositivi di comunicazione (semafori, schermi, totem).

 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.