Focus


Green luxury

Etica come sinonimo di estetica. È questa la strada che da diversi anni Paolo Castelli S.p.A. ha scelto di percorre in nome dell'ambiente.

 

La sensibilità e la consapevolezza riguardo i temi dell’ecologia e della sostenibilità fanno parte del nostro DNA, spingendoci ad essere promotori di nuovi modi di produrre-consumare-vivere le nostre collezioni.

Our mission: Gestire progettualmente il ciclo di vita di un prodotto in modo da prevenirne e ridurne gli impatti sull’ambiente, attraverso l’applicazione di specifici metodi progettuali, l’impiego di materiali eco-innovativi e l’utilizzo di criteri di design guidati dai principi della sostenibilità.

Our vision: Una progettazione basata sull’impiego efficiente di risorse e materiali, permette infatti sia di ridurre l’impatto ambientale legato alla produzione, ma contribuisce anche a ridurre la quantità di rifiuti generati, intervenendo su durabilità, riparabilità, possibilità di aggiornamento e riciclabilità dei prodotti stessi.

Abbiamo deciso quindi di applicare i principi dell’eco-design a tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto, con l’intento di ridurne l’impatto ambientale complessivo: dall’approvvigionamento e impiego delle materie prime, alla loro lavorazione nel processo produttivo e alla distribuzione, ad esempio privilegiando imballi in cartone e legno riciclato. Anche la comunicazione si fa sempre più green, sviluppando materiali fruibili principalmente via web, e in caso di documentazione cartacea privilegiare carta con certificazione FSC e stampe con inchiostri ad acqua.

A giugno 2019 Paolo Castelli S.p.A. ha ottenuto la certificazione FSC® Forest Stewardship council®. La scelta di certificarsi non è stata un impulso dato dal mercato, ma il naturale proseguimento di un percorso già avviato dall’Azienda, che concepisce la filiera del legno come un circolo virtuoso. L’azienda definisce così la propria rotta: l’idea di confermarsi come artefice di prodotti di qualità assoluta si sposa a un impegno, rigoroso e responsabile, nei confronti dell’ambiente, garantendo che i legni utilizzati provengano da tagli legali e da filiere certificate, per dimostrare il proprio impegno al raggiungimento dell’obiettivo globale di orientare il mercato verso una gestione responsabile del patrimonio forestale.

Nella nostra visione anche il consumatore ha un ruolo di primo piano, come vero e proprio agente di cambiamento. Siamo attivi nel campo della formazione e della divulgazione, durante le nostre conferenze e giornate di studio coinvolgiamo e interroghiamo architetti, designer, urbanisti e ricercatori a tracciare le coordinate di un futuro possibile, ma soprattutto etico e sostenibile.

Un ulteriore gesto con cui Paolo Castelli S.p.A. declina il saper fare e i valori simbolici del passato nel contesto della modernità, dichiarando così la propria voglia di lavorare per dare vita, non solo, a prodotti ma anche ad azioni e momenti capaci di portare innovazione e cultura.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
2
3
4
5
6

— Vedi anche...