Focus


Un’installazione luminosa per celebrare l’agricoltura

"Grow" è il nuovo e suggestivo progetto dell’artista e designer Daan Roosegaarde, un omaggio al tema dell’agricoltura.

 

Una distesa luminosa nelle campagne olandesi. Un terreno agricolo di ventimila metri quadrati, dedicati alla coltivazione del porro, punteggiati di luci LED blu e rosse. Stiamo parlando di "Grow," la nuova, suggestiva installazione luminosa creata dell’artista e designer Daan Roosegaarde per rendere omaggio al tema dell’agricoltura, centrale per la sussistenza dell’uomo e quasi dato per scontato.

Nome

"Grow," come spiega la voce fuori campo nel video di presentazione, “sottolinea l’importanza dell’innovazione nel sistema agricolo: come può il light design all’avanguardia aiutare le piante a crescere in modo più sostenibile? Come possiamo rendere il contadino un eroe?”

Il progetto, oltre che essere di grande impatto visivo, nasce a partire da una ricerca scientifica secondo la quale l’uso della luce ultravioletta contribuisce a migliorare la crescita del raccolto, riducendo l’utilizzo di pesticidi fino al 50%.

Nome

“Grow è un paesaggio da sogno che mostra la bellezza della luce e della sostenibilità. Non come utopia ma come protopia, migliorando passo dopo passo”, ha dichiarato Daan Roosegaarde, che ha dedicato a questo progetto due anni di lavoro insieme al suo team di designer, in collaborazione con Wageningen University & Research, Springtij Forum e il World Economic Forum di Davos.
 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche...