Stories

Visionnaire

Visionnaire è un metaluxury lifestyle brand presente in più di 55 paesi con una presenza di oltre 30 store monomarca e un’ampia rete di department store e multimarca di lusso selezionati in tutto il mondo. Unicità, stile contemporaneo e vocazione Made in Italy sono valori fondanti del brand che ha saputo conquistare una rapida leadership nel panorama internazionale del luxury design come proposta di un total look prezioso e customizzato nel dettaglio. Visionnaire conta oggi una collezione di oltre 2500 articoli: grazie alla collaborazione di un team di designer esperti, eclettici e visionari, italiani e stranieri, si propone come partner ideale per proposte di bespoke luxury in contesti private e contract, nell’hotellerie di lusso così come nel settore yachting e aviazione.


Leggi l'intervista

Piazza Cavour, 3, 20121 Milano MI

1
2
3
4
5
6
Design Week

Il ruolo di Milano per il design
_

Milano e il Design sono semplicemente un binomio imprescindibile! Capitale del Design e vetrina dell’italianità nel mondo, questa città rappresenta l’eccellenza nelle tre F: Fashion, Food e Furniture. La città dove si svolge il Salone Internazionale del Mobile, fiera leader del mondo produttivo del design. Terreno fertile ed unico di interazione tra imprenditoria, creatività dei designer e sapienza artigiana. Un genius loci unico.

Showroom espositivo o spazio multifunzionale? come cambia lo spazio commerciale?
_

Visionnaire inaugura dodici anni fa la Design Gallery nello storico cinema Cavour. Questo spazio espositivo può definirsi multifunzionale per natura: dal principio ha mutato la propria funzione di sala cinematografica per trasformarsi in un suggestivo showroom, valorizzato dalla conservazione degli schermi di proiezione, integrati con gli allestimenti d’arredo. Comprensivo di una galleria espositiva, la Wunderkammer - che ospita semestralmente mostre d’arte - e di un bistrò, la Visionnaire Design Gallery può definirsi per antonomasia uno spazio versatile e polifunzionale. Visionnaire intende far vivere ai propri clienti, attraverso i suoi flagship stores nel mondo, un’esperienza di immersione nella “home philosophy” del Brand, in cui tutte le ambientazioni sono curate fino alla scelta delle fixture, che completano e valorizzano la proposta di arredo.

Come pensi che il digitale possa supportare l’evento fisico, dal Fuorisalone al lancio di nuovi prodotti durante l’anno in showroom?
_

​​​​​​Visto il momento storico, l’esperienza digitale diventa essenziale per potere comunicare i valori ed i prodotti della collezione del Brand. In tal senso Visionnaire presenta la nuova collezione Beauty 2020 durante la design week di giugno attraverso tre trasmissioni live che saranno trasmesse il 17-18-19 giugno sulle piattaforme social ufficiali del Brand e sul proprio sito web.

Le live abbracciano tre temi fondamentali del percorso svolto durante l’anno dal Brand, definendo degli orizzonti di continua evoluzione. Visionnaire ha realizzato in modo completamente autonomo i contenuti e la regia tecnica delle trasmissioni, dimostrando la capacità di rispondere al nuovo modo di comunicare, con grande flessibilità e capacità di innovarsi.

Che ruolo ricoprono i social media nella strategia di comunicazione dell’azienda
_

Per Visionnaire i canali social sono uno strumento per coinvolgere e ispirare gli amanti del design e della bellezza, attraverso la contaminazione fra i codici linguistici del Brand e il linguaggio dei nuovi canali di comunicazione. Le pagine ufficiali Visionnaire Home Philosophy non sono vetrine di prodotto ma un progetto editoriale in costante evoluzione e metamorfosi. Una programmazione che, a partire dai 10 valori fondanti del marchio, racconta il lusso contemporaneo - o Metaluxury, con sensibilità stilistica e creativa, attraverso immagini, racconti suoni e interviste, i canali digitali Visionnaire svelano lo storytelling dell’azienda e delle menti creative che contribuiscono ad un ecosistema virtuoso e innovativo.

Quali sono le novità di prodotto che presentate nel 2020 e con quali designer preferite lavorare e perchè?
_

La nuova collezione 2020 è stata intitolata “Beauty”, una parola dal significato intenso e poliedrico. Oltre a definire un orizzonte di positività e di aspirazione, la bellezza contemporanea che Visionnaire racconta è la propria attitudine a realizzare progetti e oggetti di straordinaria singolarità. La costante ricerca tecnologica, la sperimentazione sui materiali, l’accostamento e l’impasto degli elementi, la mano dei nostri artigiani che testa, perfeziona e definisce una nuova soluzione materica, questi elementi definiscono l’identità di ogni singolo prodotto e lo rendono unico e non replicabile seppur riproducibile. Quest’anno Visionnaire amplia la sua proposta Art Design, ponendosi la grande sfida di contestualizzarla in un’ottica retail e coinvolgendo designer di eccezionale talento artistico, con una forte attitudine alla sperimentazione dei materiali: personalità quasi “rinascimentali” per il metodo e l’impegno individuale profuso nella genesi e nella realizzazione in laboratorio delle proprie creazioni.

Siete un brand internazionale con importanti punti vendita nel mondo, come cambia il pubblico e il rapporto con il punto vendita nei diversi continenti?
_

Visionnaire opera oggi in più di 55 paesi con una rete di 30 negozi Monomarca e attraverso una estesa rete di selezionati negozi multimarca e department store di lusso in tutto il mondo. Ha saputo conquistare una rapida leadership in diversi mercati internazionali - oltre ai propri mercati di riferimento - aprendo nel 2019 due flagship stores negli Stati Uniti, a Los Angeles e Miami, e una Embassy ad Hong Kong.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.