Come è stato pensato il Fuorisalone 2020?

Il Fuorisalone 2020 è stato lanciato il 15 giugno con una nuova e rinnovata edizione Digitale che ha visto la presenza di nuovi strumenti: Fuorisalone TV e Fuorisalone Meets e il lancio di due nuovi canali Fuorisalone Cina e Fuorisalone Japan.

Dal 28 settembre al 10 ottobre 2020 la piattaforma digitale vede l'integrazione con un nuovo percorso di eventi sul territorio e talk dedicati al mondo del design e della cultura del progetto, nella cornice del format proposto dal comune di Milano dal nome Milano Design City.

Milano Design City si pone come evoluzione della Fall Design Week attivata in autunno negli ultimi quattro anni dal Comune di Milano - che ha visto Studiolabo protagonista con il progetto Brera Design Days - al fine di indagare e approfondire tematiche legate alla cultura del progetto e del design nelle sue diverse forme, obiettivo pienamente condiviso nei contenuti e negli strumenti proposti nella nuova piattaforma Fuorisalone Digital.


Scopri come partecipare!


Cos'è il Fuorisalone?

Per Fuorisalone intendiamo l'insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile.

Il Fuorisalone non va inteso come un evento fieristico, non ha un'organizzazione centrale e non è gestito da un singolo organo istituzionale: è nato spontaneamente nei primi anni '80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell'arredamento e del design industriale. Attualmente vede un'espansione a molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

I diversi espositori oggi si possono organizzare autonomamente oppure fare riferimento a Studiolabo che fornisce assistenza dalla ricerca della location alla definizione di strategie fino a piani di comunicazione dedicati da scegliere su Fuorisalone.it