Brand RUBNER HAUS

La storia del Gruppo Rubner inizia nel 1926 con una piccola segheria ad acqua a Chienes, vicino a Brunico in Alto Adige. Oggi il Gruppo Rubner è una delle principali realtà europee operanti nel settore delle costruzioni in legno e include un ampio numero di aziende con cui presidia tutta la filiera produttiva: industria del legno, strutture in legno, porte in legno e finestre, case in legno e grandi progetti chiavi in mano. Con più di 25.000 edifici realizzati in 57 anni di attività, Rubner Haus è la società del Gruppo Rubner specializzata nella costruzione di case in legno mono e bifamiliari. Abitare in una casa in legno vuol dire recuperare un rapporto equilibrato con la natura. Il legno per noi è il punto di partenza di un vivere sostenibile. È il materiale più naturale e salubre possibile per la realizzazione di uno spazio di vita. Ecco perché le case Rubner utilizzano le varie componenti dell’albero: il legno, il sughero e la fibra di legno. Il sughero è un ottimo isolante naturale e, allo stesso tempo, è impermeabile all’acqua, resistente a fuoco, insetti nocivi e calore, traspirante e antimuffa. La fibra di legno è priva di additivi chimici, è fonoassorbente, mantiene a lungo il calore e ha una durata straordinaria. Le pareti in legno Rubner non emettono nell’ambiente domestico composti chimici dannosi per la salute ed essendo traspiranti, garantiscono la naturale regolazione dell’umidità e un elevato livello di comfort bioclimatico all’interno dell’edificio. Con gran beneficio in ambito energetico: le case Rubner consumano il 20% di energia in meno rispetto a una casa di nuova costruzione in materiale tradizionale, il che comporta non solo un minor esborso di spese di riscaldamento e condizionamento, ma anche una riduzione del 20% delle emissioni di CO2 annuali. Costruire in legno può ridurre della metà le emissioni di CO2 degli edifici. Durante la fotosintesi gli alberi assorbono il CO2, immagazzinano il carbonio e rilasciano l’ossigeno. Nelle foreste coltivate, come lo sono le foreste certificate PEFC, gli alberi vengono abbattuti prima che possano marcire e che l’anidride carbonica venga rilasciata nell’atmosfera. Ogni prodotto in legno è un serbatoio di stoccaggio di CO2: 1 m3 ne imprigiona circa 1 tonnellata. Un dato straordinario, se si pensa che un’auto di medie dimensioni rilascia circa 3,2 tonnellate di CO2 in un anno. Considerando anche che il materiale di costruzione per una casa in legno ricresce in soli 15 secondi di tempo.

Zona artigianale 4
39030 Chienes , Italia

 
Nazione
Italy
 
Telefono
0039 0474 563 333
Contatta via email
Vai al sito
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.