AQVA by Artemest

Per il Fuorisalone 2021 Artemest presenta AQVA: oggetti di design come opere d’arte esposti al Senato Hotel Milano

In occasione del Fuorisalone 2021, Artemest presenta AQVA: un’esposizionedi oggetti di design ispirati all’acqua e alle sue caratteristiche sensoriali, all’interno della prestigiosa cornice del Senato Hotel Milano.

 

Il design e l’artigianato italiano celebrano la città di Milano attraverso una reinterpretazione filosofica delle sue antiche acque, invitando il visitatore a scoprire un percorso visivo e sensoriale dovei protagonisti sono nuovissimi pezzi di manifattura artigianale, posizionati negli spazi del foyer e della corte centrale del Senato Hotel. Ed è proprio in questa corte, il cui specchio d’acqua ricorda il Naviglio Grande che un tempo scorreva davanti al palazzo, che il visitatore camminerà a filo d’acqua, in un’atmosfera metafisica ricca di sensazioni dove stupefacenti oggetti emergono dall’acqua in un suggestivo gioco di riflessi, luci e suoni appositamente studiati.

 

L’acqua, uno degli elementi più misteriosi della città di Milano, è vista attraverso gli occhi di maestri artigiani e designer, dando vita ad un universo di forte impatto visivo in cui ogni opera, unica nel suo genere, vuole sottolineare gli aspetti più caratteristicidi questo elemento naturale: i riflessi, le trasparenze, il movimento e la fluidità.

 

Con questa esposizione, Artemest, il principale online marketplace per l’artigianato di alta gamma Made in Italy, propone un’esperienza diretta con pezzi di design speciali in una scenografia onirica nata dalla creatività poliedrica dello studio milanese Ciarmoli Queda.

Continua a leggere...

AQVA by Artemest: Intervista ad Ippolita Rostagno

Il Salone del Mobile 2021 è uno dei segni della ripresa della città di Milano in quest’anno non facile. Che messaggio vuole mandare Artemest a questo proposito con il progetto AQVA?
Il progetto AQVA vuole contribuire, insieme a tutte le iniziative della Milano Design Week, alla ripresa della città e lanciare un messaggio di positività e crescita dopo il difficile periodo che il nostro paese e il mondo intero hanno affrontato. L’iniziativa proposta da Artemest è stata realizzata con l’intento di promuovere le grandi eccellenze del design italiano e mostrare ad un pubblico nazionale ed internazionale le grandi bellezze artistiche che il nostro paese sa offrire.

 

Oggetti di design come opera d’arte in un’esibizione unica: questo è il concetto che avete scelto per il Fuorisalone di quest’anno. Come definiresti il rapporto tra arte e artigianato?
Da sempre arte e artigianato sono due facce della stessa medaglia, due elementi complementari che non possono esistere l’uno senza l’altro. L’iniziativa di quest’anno si basa proprio su questo tema: un’esperienza di forte impatto visivo ideata come un’esposizione museale, all’interno della quale ogni oggetto è protagonista. Come parti di una scenografia, ognuno dei pezzi esposti ha la sua importanza come singolo elemento e tutti gli elementi comunicano tra loro attraverso il tema dell’acqua, sempre presente all’interno del percorso emozionale dell’esposizione. Ogni oggetto è una rappresentazione dell’estro artistico degli artigiani che collaborano con Artemest e parte della nostra missione è proprio quella di mettere in comunicazione la libertà dell’arte con la tradizione italiana dell’artigianato.

 

L’acqua è il grande protagonista dell’esposizione Artemest. Perché avete deciso di concentrare la vostra attenzione su questo elemento?
Abbiamo deciso di valorizzare uno degli elementi più misteriosi della città di Milano, l’acqua, guardandolo attraverso gli occhi di maestri artigiani e designer per creare un’esperienza immersiva in cui ogni opera comunica e si anima grazie agli aspetti più caratteristici di questo elemento. Anche la scelta della location, lo splendido Hotel Senato, è stata significativa per interpretare il rapporto della città di Milano con l’acqua, poiché anticamente davanti al palazzo fluiva il Naviglio Grande, il più importante dei canali milanesi. Abbiamo voluto riportare in superficie le acque nascoste della città e celebrare questo elemento in quanto fonte di vita e di energia, simbolo della ripresa che ci prospettiamo per il futuro dell’artigianato e del design italiano.

 

Milano è una delle città simbolo del design in Europa; visitatori da tutto il Mondo arrivano a Milano per conoscere le ultime tendenze e scoprire le gemme nascoste della città. Qual è il tuo rapporto con la città di Milano?
Milano rappresenta un vero e proprio hub di innovazione, un centro nevralgico all’interno del quale realtà come Artemest hanno la possibilità crescere ed affermarsi. Inutile dire quanto per me sia importante questa città, poiché mi ha permesso di porre le fondamenta dell’azienda partendo da zero e contando sul supporto di giovani motivati e pieni d’energia. Io sono di Firenze ma ho scelto di sviluppare Artemest a Milano proprio perché è al centro di un nuovo rinascinimento culturale che celebra non solo I templi del design storico come la Triennale, ma trova posto anche per I giovani desiderosi di capire come applicare la loro creatività ai vecchi mestieri.

 

Ad oggi, Artemest ha lanciato collaborazioni di successo con le più importanti realtà del design e dell’artigianato italiano. A tuo avviso, quali sono le direzioni future del design Made in Italy e di Artemest?
Dopo un periodo così complesso per il mondo intero, mi auguro che il design Made in Italy continui a premiare e valorizzare l’ampio patrimonio culturale e artistico che il nostro paese ha da offrire: da sempre la qualità è uno dei marchi distintivi del design italiano, accompagnata da uno stile unico e da una fortissima attenzione ai dettagli. Dal futuro mi aspetto un maggiore movimento verso la valorizzazione del patrimonio artistico e artigianale nazionale. Una tra le missioni di Artemest è sicuramente quella di portare il Made in Italy nel mondo e questa continuerà ad essere la nostra direzione anche nel futuro: essere un vero e proprio amplificatore di immagine per le splendide realtà che caratterizzano il nostro territorio.


Link
Download files


 

Programma

0/4 Mercoledì
1/4 Giovedì
2/4 Venerdì
3/4 Sabato
4/4 Domenica
5/4 Lunedì
6/4 Martedì
7/4 Mercoledì
8/4 Giovedì
9/4 Venerdì
10/4 Sabato
11/4 Domenica
12/4 Lunedì
13/4 Martedì
14/4 Mercoledì
15/4 Giovedì
16/4 Venerdì
17/4 Sabato
18/4 Domenica
19/4 Lunedì
20/4 Martedì
21/4 Mercoledì
22/4 Giovedì
23/4 Venerdì
24/4 Sabato
25/4 Domenica
26/4 Lunedì
27/4 Martedì
28/4 Mercoledì
29/4 Giovedì
30/4 Venerdì
31/4 Sabato
0/5 Venerdì
1/5 Sabato
2/5 Domenica
3/5 Lunedì
4/5 Martedì
5/5 Mercoledì
6/5 Giovedì
7/5 Venerdì
8/5 Sabato
9/5 Domenica
10/5 Lunedì
11/5 Martedì
12/5 Mercoledì
13/5 Giovedì
14/5 Venerdì
15/5 Sabato
16/5 Domenica
17/5 Lunedì
18/5 Martedì
19/5 Mercoledì
20/5 Giovedì
21/5 Venerdì
22/5 Sabato
23/5 Domenica
24/5 Lunedì
25/5 Martedì
26/5 Mercoledì
27/5 Giovedì
28/5 Venerdì
29/5 Sabato
30/5 Domenica
31/5 Lunedì
0/6 Lunedì
1/6 Martedì
2/6 Mercoledì
3/6 Giovedì
4/6 Venerdì
5/6 Sabato
6/6 Domenica
7/6 Lunedì
8/6 Martedì
9/6 Mercoledì
10/6 Giovedì
11/6 Venerdì
12/6 Sabato
13/6 Domenica
14/6 Lunedì
15/6 Martedì
16/6 Mercoledì
17/6 Giovedì
18/6 Venerdì
19/6 Sabato
20/6 Domenica
21/6 Lunedì
22/6 Martedì
23/6 Mercoledì
24/6 Giovedì
25/6 Venerdì
26/6 Sabato
27/6 Domenica
28/6 Lunedì
29/6 Martedì
30/6 Mercoledì
31/6 Giovedì
0/7 Mercoledì
1/7 Giovedì
2/7 Venerdì
3/7 Sabato
4/7 Domenica
5/7 Lunedì
6/7 Martedì
7/7 Mercoledì
8/7 Giovedì
9/7 Venerdì
10/7 Sabato
11/7 Domenica
12/7 Lunedì
13/7 Martedì
14/7 Mercoledì
15/7 Giovedì
16/7 Venerdì
17/7 Sabato
18/7 Domenica
19/7 Lunedì
20/7 Martedì
21/7 Mercoledì
22/7 Giovedì
23/7 Venerdì
24/7 Sabato
25/7 Domenica
26/7 Lunedì
27/7 Martedì
28/7 Mercoledì
29/7 Giovedì
30/7 Venerdì
31/7 Sabato
0/8 Sabato
1/8 Domenica
2/8 Lunedì
3/8 Martedì
4/8 Mercoledì
5/8 Giovedì
6/8 Venerdì
7/8 Sabato
8/8 Domenica
9/8 Lunedì
10/8 Martedì
11/8 Mercoledì
12/8 Giovedì
13/8 Venerdì
14/8 Sabato
15/8 Domenica
16/8 Lunedì
17/8 Martedì
18/8 Mercoledì
19/8 Giovedì
20/8 Venerdì
21/8 Sabato
22/8 Domenica
23/8 Lunedì
24/8 Martedì
25/8 Mercoledì
26/8 Giovedì
27/8 Venerdì
28/8 Sabato
29/8 Domenica
30/8 Lunedì
31/8 Martedì
0/9 Martedì
1/9 Mercoledì
2/9 Giovedì
3/9 Venerdì
4/9 Sabato
5/9 Domenica
11:00 - 20:00
Esposizione
6/9 Lunedì
12:00 - 18:00
Press preview
Solo su invito
7/9 Martedì
11:00 - 17:00
Esposizione
8/9 Mercoledì
11:00 - 22:00
Esposizione
9/9 Giovedì
11:00 - 22:00
Esposizione
10/9 Venerdì
11:00 - 17:00
Esposizione
20:00 - 22:00
Esposizione
11/9 Sabato
12/9 Domenica
13/9 Lunedì
14/9 Martedì
15/9 Mercoledì
16/9 Giovedì
17/9 Venerdì
18/9 Sabato
19/9 Domenica
20/9 Lunedì
21/9 Martedì
22/9 Mercoledì
23/9 Giovedì
24/9 Venerdì
25/9 Sabato
26/9 Domenica
27/9 Lunedì
28/9 Martedì
29/9 Mercoledì
30/9 Giovedì
31/9 Venerdì
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.