Calatea Green

Una poltrona eco-friendly, prodotta secondo i criteri di economia circolare

Da sempre spinta dalla volontà di creare luoghi veri, disegnati su misura e fatti di oggetti senza tempo che sanno distinguersi senza imporsi, Pianca è un’azienda famigliare con una lunga tradizione nell’arte della lavorazione del legno. I prodotti dell’azienda veneta si ispirano a valori solidi coltivati nel tempo: la cura per i dettagli, la selezione dei materiali, la sofisticatezza mai esibita degli accostamenti e il rispetto per l’ambiente.

 

A dicembre 2020 l’azienda ha inaugurato il suo flagship store a Green Pea - il primo Green Retail Park del mondo, a Torino - presentando contestualmente Calatea Green: la riedizione della poltrona progettata nel 2017 da Cristina Celestino, interamente ripensata nei materiali e nella sua espressione formale, secondo i criteri di economia circolare.

 

Progettata per Pianca, Calatea Green rappresenta un omaggio al pianeta e una riaffermazione dell’impegno dell’azienda veneta nei confronti dell’ambiente.

 

Ogni elemento della Calatea Green è stato ripensato per ridurre l’impronta ambientale della seduta. L'imbottito è realizzato in eco-fibra di poliestere proveniente dal recupero delle bottiglie dell’acqua minerale in plastica PET: composto al 100% da Poliestere Vergine, è completamente riciclabile e compostabile, nel rispetto dei criteri dell’Economia Circolare. La scocca è in legno multistrato, le gambe sono in legno massello di Frassino certificato FSC®, proveniente da boschi certificati a prelievo controllato contro la deforestazione. I rivestimenti in tessuto, infine, utilizzano un filato di cotone prodotto con sistema Open End impiegando materiale 100% di riciclo garantito dalla certificazione GRS (Global Recycled Certified 4.0).

 

Cristina Celestino ha disegnato per il tessuto dello schienale una nuova grafica, scegliendo di rendere omaggio alla sua terra, il Friuli, e all'albero di Ontano, un'essenza arborea autoctona delle Alpi Giulie, le cui foglie si caratterizzano per la regolare texture delle venature. Una trama che è stata motivo di ricerca e di ispirazioni per la designer che si è poi soffermata sul lavoro dell’artista Carla Accardi ed in particolare sulle sue pennellate ritmiche, i segni. A Green Pea è stata presentata un’edizione limitata della seduta, con il motivo decorativo impresso su tela da Alberto Fiocco con colori a base d’acqua privi di sostanze tossiche.

 

Scopri i prodotti certificati FSC (Forest Stewardship Council) Pianca.

Continua a leggere...
 
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.