Designer Philippe NIGRO

Philippe Nigro è un designer francese nato a Nizza, formatosi in Arti applicate e design del prodotto e la cui attività si sviluppa principalmente tra Francia e Italia. Il suo lavoro è caratterizzato dalla connessione tra la ricerca sperimentale e l'analisi pragmatica del know-how dei produttori con cui collabora. Le sue esperienze sono alimentate dalla commistione delle due culture, francese e italiana, e da svariate collaborazioni con imprese come Ligne Roset, Cinna, Foscarini, DePadova, Baccarat, Moleskine, Driade, Casati Gallery, CELC, Rado, Hermès, DCW éditions, San Pellegrino, Zanotta, Gebrüder Thonet o Barovier & Toso.

 

 

Designer indipendente dal 1999, inizia la carriera al fianco di Michele De Lucchi. Nel 2014 viene nominato Designer dell’anno da Maison & Objet. Dimostra una competenza in molteplici campi e una capacità di evolvere tra progetti di diverse tipologie e scale, favorendo così una pluralità di risposte a molti elementi del design. La sua attività si volge anche verso la scenografia, ad esempio per la Triennale Design Museum di Milano, il marchio Lexus o la Confederazione Europea del Lino e della Canapa (CELC).

 

Philippe Nigro collabora da diversi anni con l'editore e produttore francese Ligne Roset. Ha disegnato numerosi prodotti, tra cui le sedie Flax e Manarola, la libreria Cuts o l'appendiabiti Passe-passe. Agli inizi degli anni 2000 propone a VIA (Valorisation de l’Innovation dans l’Ameublement) un progetto di divano, Intersections, che nel 2009 dà vita al divano Confluences, a cura di Ligne Roset. Questo pezzo fa ora parte, insieme a progetti come la Twin-chair, delle collezioni del Centre Pompidou e del Museo delle arti decorative di Parigi.

 

Nazione: France
 
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.