Designer Ilaria Marelli

SIMPLE. BEAUTIFUL. ENGAGING.

Ilaria Marelli, è architetto designer e lecturer al Politecnico di Milano e NABA. L’ attività dello studio copre ampie aree di creatività quali: art direction, product design, interior e exhibit design. Tutte svolte in collaborazione con selezionate aziende internazionali. L'approccio strategico e user centered dello studio è basato sulla condivisione di idee con le aziende, considerate partner dei progetti e non solo clienti. Questo porta a creare prodotti ampiamente riconosciuti come icone per le aziende partner nel progetto, e progetti di interior e exhibit design in cui l'identità di un marchio viene rappresentata attraverso percorsi narrativi in grado di coinvolgere gli utenti.

Nello specifico nel campo del design di prodotto collabora con aziende internazionali come Nemo, Foscarini, Ethimo, Tivoli Audio, Como Audio, Cappellini, Fiam, Zanotta, Gaber, Slide, Olivieri, IVV per attività di art direction e per la creazione di prodotti e collezioni, alternando l’interesse per la produzione in serie alla progettazione di pezzi unici per mostre internazionali. Si occupa di allestimenti e interior design, curando dal 2006 l’art direction di sezioni espositive di Pitti Immagine, e ideando allestimenti per aziende clienti nelle principali fiere di design internazionali.

Progetta concept store e showroom in Europa, Giappone, Cina, Stati Uniti, coordinando il progetto dal concept alla sua realizzazione.Interessata agli aspetti sociali e culturali della progettazione, ha promosso il primo progetto sul cohousing in Italia, ha collaborato con Poli.design su temi di ricerca applicata, e dal 2002 al 2018 è Professore incaricato di “Design per l’Innovazione “presso il Politecnico di Milano, dal 2021 presso NABA Milano. Ilaria Marelli grazie a questo approccio è stata premiata per la sua attività con il premio "Milano Donna " nel 2008, con l "Alumni Polimi Award" nel 2015, e il premio “Grandesign Etico” nel 2019.

 

Progetto COOK - prodotto MAGMA

Il progetto sperimentale, Cook, per la produzione di oggetti in serie variata, si ispira al mondo della cucina. 

Come per la produzione della pasta infatti, il taglio della lastra di Plexiglas o Solid surface, la temperatura e la durata della cottura in forno a 180°, la forma dell’eventuale stampo e la manipolazione finale da parte dell’artista, influenzano il risultato, così da ottenere oggetti simili, ma ognuno differente dall’altro per geometria e forma. COOK vuole quindi essere un progetto di oggetti tra arte e industria: ogni pezzo prodotto è infatti controllato dalle macchine ma finito a mano, per un risultato di variazioni random sullo stesso tema.

 

All’interno di questo progetto sono state create differenti oggetti tra cui MAGMA. Il tavolo basso MAGMA, di diverse dimensioni, è realizzato a partire da una lastra di plexiglas rosso fluorescente forato e modellato dall’architetto attorno a un nucleo centrale atto a creare la parte di contenimento. Il bordo fluorescente crea un disegno sempre differente, come il cristallizzarsi di una linea leggera e sinuosa.

 
Telefono
+39 0312759859
Contatta via email
Vai al sito
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.