Focus


Ha riaperto LidoBAM, la spiaggia milanese tra i grattacieli


 

Ci sono i lettini, le sdraio e gli ombrelloni, ma non è una spiaggia qualunque. LidoBAM ha riaperto sabato 12 all’ombra dei grattacieli di Porta Nuova a Milano, all’interno della Biblioteca degli Alberi.

Insomma, una spiaggia non convenzionale che può accogliere fino a 60 persone, realizzata da Fondazione Riccardo Catella in partnership con Sammontana, che torna a popolarsi per il secondo anno consecutivo di sdraio e ombrelloni gratuiti per tutti fino a domenica 8 agosto.

Nome

“La realizzazione di LidoBAM per il secondo anno consecutivo dimostra l’attenzione di Fondazione Riccardo Catella nei confronti della cittadinanza, che lo scorso anno ha largamente apprezzato la nostra idea di creare una spiaggia green nel cuore di Milano. Proprio dall’ascolto degli utenti nasce la collaborazione con Sammontana che ci permette di offrire loro una pausa rinfrescante in maniera sostenibile e totalmente gratuita”, ha dichiarato Kelly Russell Catella, Direttore Generale di Fondazione Riccardo Catella. “Oltre alla sostenibilità, la Fondazione si impegna a garantire un’esperienza sicura e inclusiva”.
 


Leggi anche: BAM Open Air Design, tre giorni dedicati al rapporto tra natura, design e sostenibilità



Tra le novità dell’area relax ci sono 12 eco-ombrelloni “PARELIO” firmati da Carlo Ratti Associati e sviluppati in collaborazione con Italo Rota e l’ingegnere Chuck Hoberman: sono ad alto tasso tecnologia e in grado di riparare dai raggi UV producendo refrigerio ed energia elettrica sfruttando la luce solare. Il progetto che prende ispirazione dalle batterie solari dei veicoli spaziali della NASA.11 ombrelloni dell’area alimentanano inoltre un banco gelati, completamente autosufficiente, all’interno del punto bar dedicato alla vendita di prodotti Sammontana, bibite e cibo.

Nome

“LidoBAM è una delle prime grandi iniziative del palinsesto 2021 di BAM che ribadisce il nostro ruolo come uno dei principali player culturali della città con oltre 180 eventi gratuiti ispirati a valori quali inclusione e sostenibilità ambientale”, ha commentato Francesca Colombo, Direttore Generale Culturale di BAM – Fondazione Riccardo Catella. “Quest’anno LidoBAM, realizzato grazie alla partnership con Sammontana, sarà animato anche da momenti culturali e di svago, che coniugano il binomio natura cultura”.

Come si prenota? Semplice, tramite l’app dedicata Portanuova. Si può scegliere l’intera giornata oppure mattina (solo sabato e domenica, 10.00-12.00), pausa pranzo (tutti i giorni,12.30-14.30) e pomeriggio (tutti i giorni,15.00-20.00).





Tag: Milano



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 15 giugno 2021

Vedi anche...