Focus


Antonio Aricò ha disegnato una linea di tappeti ispirati ai mosaici bizantini

Si chiama “Bisanto” ed è stata presentata in occasione della Milano Design Week esclusivamente online su Instagram.

 

"Tutti abbiamo il nostro bambino interiore che fa diventare reali le nostre storie e i nostri sogni, la collezione Bisanto è la voce libera del mio bambino intimo che giocando con la storia italiana disegna un nuovo immaginario capace di portarci in un altro mondo ricco di gioia".

image-1633011820

Sono le parole di Antonio Aricò, che in occasione della Milano Design Week appena trascorsa è stato invitato da Moooi a creare una collezione per parlare dell'Italia e delle sue storie. Collezione che Aricò ha presentato esclusivamente online nella sezione Stories del suo account Instagram, dove ha condiviso una serie di video che raccontano un viaggio immaginario in cui giorno vengono presentati i pezzi che compongono la collezione.

image-1633011853

“L'Italia non è un paese, è un mare di storie. Il suo immaginario è un intreccio di infiniti racconti che uniscono il nord al sud e l’ovest a l’est,” prosegue il designer calabrese, che per questo progetto ha dato vita a lussuosi mosaici tessili stampati su velluto e tessuti in grado di rappresentare nuovi personaggi e mondi.


Leggi anche: Space Escape, la collezione di cuscini e tappeti disegnata da Elena Salmistraro per Moooi



Ogni pezzo è "segretamente" ispirato a dei capolavori storici italiani che vengono reinventati partendo da ispirazioni diverse. Infatti, tutte le IKONE della collezione nascondono un'ispirazione segreta appartenente alla storia dell'arte italiana, proveniente sia dal Nord che dal Sud. Il risultato è una collezione di tappeti e cuscini dove i segni bidimensionali si mescolano ad elementi tridimensionali, dove il mosaico diventa morbido e floccato come il velluto e i pesanti e preziosi gioielli stampati diventano leggeri come un tessuto. 

image-1633011880

image-1633011916

image-1633011893





Tag: Antonio Aricò Moooi



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 04 ottobre 2021

Vedi anche...