Designer Thomas Berra Thomas Berra

Thomas Berra (*1986, Desio, vive e lavora a Helsinki) ha studiato presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Tra le sue principali mostre: Once in a Blue Moon, Spazio Leonardo, Milano; Katso Merta: alle volte mi scordo di guardare il mare, Galleria Kuja, Helsinki, (solo), FIUR, a cura di Ivan Quaroni, Museo civico Magazzini del Sale, Palazzo Pubblico, Siena, (solo), Tree Time, a cura di Andrea Lerda, Museo della Montagna, Torino, Tutti dobbiamo dei soldi al vecchio sarto di Toledo, a cura di UNA, Spazio Leonardo, Milano, (solo); Il Paradigma di Kuhn, Galleria FuoriCampo, Siena, e Studio O2, Cremona; Stupido come un Pittore, Villa Vertua Masolo, Nova Milanese; So long (Arrivederci), Fondazione Pastifcio Cerere, Roma; Verde Indagine (solo), Placentia Arte, Piacenza; Dopo il diluvio (solo), Villa Vertua Masolo, Nova Milanese; Carrus Navalis, Dimora Artica, Milano; Souvenir, Palazzo Mezzanotte-Piazza Afari, Milano; THOMAS (solo), Room Galleria, Milano; 81⁄2, (solo), Spazio 1929, Lugano; CIAO (solo), Mana Contemporary, Chicago, USA; Casabarata (solo - risultato di una residenza a Tangeri, Marocco), Banca Sistema, Milano; Crises and rises, Palazzo delle Stelline, Milano; CIAO (solo), Room Galleria, Milano. Nel 2020 Thomas è stato artista in residenza presso Lapinlahden Tilajakamo a Helsinki. Nel 2018 è tra fnalisti del Premio Cairo e nel 2017 ha vinto il premio 6artista ed è stato in residenza presso la Fondazione Pastifcio Cerere di Roma e lo Schafhof – European House of Art Upper Bavaria, Freising, Germania. Nel 2014 ha fondato Subculture fanzine, un progetto editoriale collettivo esposto presso Edicola Radetzky, Milano; nel 2013 è stato vincitore del premio Unicredit con un solo show presso Superstudio Più, Milano.

Nazione: Italy
Data di nascita: 30/11/-0001
(2021 anni)
 
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.