Progetto

AQVA
by Artemest


Per il Fuorisalone 2021 Artemest presenta un’esposizione curatissima di pezzi artigianali inediti ispirati al tema dell’acqua: oggetti di design come opere d’arte esposti nel prestigioso contesto del Senato Hotel Milano

In occasione del Fuorisalone 2021, Artemest presenta AQVA: un’esposizione di opere ed oggetti inediti ispirati all’acqua creati dalle mani esperte di artigiani e designer italiani, all’interno della prestigiosa cornice del Senato Hotel Milano.

Il design e l’artigianato italiano celebrano la città di Milano attraverso una reinterpretazione delle sue antiche acque: il progetto, sotto la direzione artistica dello studio milanese Ciarmoli Queda, nasce dalla volontà di portare in superficie le acque nascoste della città, creando un contatto con i visitatori per celebrare la sua importanza in quanto fonte di vita e di energia.

“Abbiamo deciso di valorizzare uno degli elementi più misteriosi della città di Milano, guardandolo attraverso gli occhi di maestri artigiani e designer per creare un’esperienza di forte impatto visivo ideata come un’esposizione museale, in cui ogni opera vive e si anima grazie agli aspetti più caratteristici dell’acqua: i riflessi, le trasparenze, il movimento e l’adattabilità” – Ippolita Rostagno, fondatrice e Direttrice Creativa di Artemest.

L’esposizione comprende pezzi artigianali provenienti da tutta Italia capaci di sorprendere e affascinare l’osservatore.

“Come interpreti e promotori dell’artigianato italiano nel mondo, siamo fieri di esprimere le due anime che ci contraddistinguono, raccontando l’arte e il design italiano in un contesto unico e suggestivo. Quest’anno abbiamo deciso di dare un segnale forte partecipando alla riapertura di Milano per continuare a valorizzare il design Made in Italy, di cui Artemest è da sempre sostenitore”Marco Credendino, fondatore e amministratore delegato di Artemest.

L’esposizione trasporterà il visitatore in un percorso visivo e sensoriale che comincerà nella Hall del Senato Hotel per proseguire nel contesto storico ed elegante della corte centrale, con il suo specchio d’acqua che ricorda la presenza del Naviglio Grande che un tempo scorreva davanti al palazzo. Ogni pezzo sarà contraddistinto per materiali, forme e colori, attraverso l’unicità dell’acqua che svelerà all’osservatore molteplici suggestioni e contribuirà all’atmosfera onirica dell’esibizione.