Designer Mauro Martino

Mauro Martino è il Principal Research Scientist presso il MIT-IBM Watson AI Lab (Cambridge, MA, USA), dove ha fondato e dirige il "Visual Artificial Intelligence Lab". In precedenza è stato Assistant Research Professor alla Northeastern University lavorando con Albert-Laszlo Barabasi al Center for Complex Network Research e con David Lazer all'Institute for Quantitative Social Science (IQSS) della Harvard University.

Si è laureato in Design al Politecnico di Milano, dove ha anche conseguito il PhD con una tesi in Urban Interaction Design all'interno del Senseable City Lab di Carlo Ratti (MIT - Massachusetts Institute of Technology), dove ha trascorso un anno e mezzo come visiting researcher. Mauro ha diversi brevetti ed è co-autore di oltre 40 pubblicazioni scientifiche. Ha creato visualizzazioni di dati per la BBC, Scientific American, The New York Times, The Washington Post, Süddeutsche Zeitung, Der Spiegel, Le Figaro, Corriere della Sera, National Geographic, Popular Science, Wired. Il suo lavoro è stato esposto in tutto il mondo in sedi come la Biennale di Venezia, la Serpentine Gallery di Londra, il Ludwig Museum di Budapest, il GAFTA di San Francisco, il Lincoln Center di New York, lo ZKM | Center for Art and Media di Karlsruhe (Germania), e il suo lavoro fa parte della collezione permanente del Centro Ars Electronica di Linz.

Mauro è stato un presentatore al TEDx Cambridge (2012) e al TEDx Latvia (2016), i suoi lavori sono stati pubblicati in riviste scientifiche come Nature, Science, PNAS, e su libri di testo sulla visualizzazione dei dati come: "Data Visualization" di Andy Kirk, "The Truthful Art" di Alberto Cairo, "The Best American Infographics" edizioni 2015 e 2016.

Mauro è un designer pluripremiato i cui progetti hanno ricevuto la medaglia d'oro al Vizzies Visualization Challenge 2017 della National Science Foundation, ha vinto più volte il Webby Award, l'Innovation by Design Award (di Fast Company), e l'Information is Beautiful Award.
Il suo progetto artistico AIPortraits (2018/2019) è stata la prima applicazione generativa basata su GAN a diventare virale in tutto il mondo, con oltre 8 milioni di utenti unici al giorno. Nel 2018 ha presentato al NeurIPS la prima collezione di sculture generate con un modello 3D GAN da lui inventato.

Mauro Martino è professore di pratica alla Northeastern University, dove insegna da diversi anni il corso di Intelligenza Artificiale per la Creatività e il Design. Ogni anno tiene workshop e conferenze su AI e creatività in varie università, tra cui il MIT e l'Università di Harvard.

Nazione: Italy
 

Iscriviti alla newsletter
di Fuorisalone.it
L'indispensabile


Accetto la privacy policy. *