Progetto

ID: REdesign the RElationships


REdesign the RElationships

Il mondo virtuale che abbiamo abitato ha distrutto gran parte dell’intimità e delle relazioni a cui eravamo abituati. In questo panorama, l’uomo non può essere più visto come una presenza estranea ed apicale nella gerarchia relazionale con gli spazi che abita, ma piuttosto come un elemento integrato che dovrebbe agire attraverso processi ecologici ed ecosistemi. I progettisti non possono più ignorare questi aspetti. Si configura così un nuovo scenario in cui nel progetto dello spazio pubblico urbano si manifestano nuove necessità e nuove possibilità. Per affrontare questa sfida è necessario ripensare l’approccio al progetto, partendo dalla relazione tra tutti gli elementi in gioco, uomo e ambiente, con l’approdo ad un nuovo animismo facilitato dalle nuove tecnologie; che si progetti una piazza o un evento, l’incipit progettuale dovrebbe essere lo stesso, progettare la relazione.

 

Quest’anno ID, il primo distretto diffuso del design, proposto da D.O.S. Design Open Spaces , ed arrivato alla sua terza edizione, propone un nuovo tema: REdesign the RElationship, riprogettare la relazione uomo-uomo, uomo-prodotto, uomo-ambiente.

 

All’approccio tradizionale di esposizione di un prodotto il progetto offre un’alternativa innovativa, che sfrutta il potenziale di strumenti tecnologici “semplici” e facilmente adattabili, come ad esempio la realtà aumentata e i filtri Instagram, cosicché attraverso il contenuto digitale sia possibile riscoprire la città.

 

Il progetto propone uno sguardo nuovo, che rompe le barriere tra online e offline, dove il design diviene lo strumento per operare processi di trasformazione e valorizzazione urbana e sociale. In questo senso il progetto presenta una serie di elementi di originalità che lo contraddistinguono e sono parte della sua identità.

 

Tra i contenuti presenti all’interno della manifestazione possiamo citare:

 

Let’s DOS, Discover, Own, Share!: @Città di Milano

Il primo ed unico distretto diffuso della design week

I progetti elaborati da designer e aziende del settore, andranno a sovrapporsi all’ambiente circostante, e potranno essere visualizzate su smartphone attraverso Instagram o Facebook, con la possibilità di essere salvati, condivisi e riposizionati anche altrove, generando così un nuovo livello espositivo. Il progetto si sviluppa sul confine tra mondo fisico e digitale, in una dimensione ibrida chiamata “phygital” che costituisce un terreno di ricerca sperimentale per progettisti e aziende. Tra i designer selezionati ci sono: D.O.S. Design Open Spaces, 23Bassi, Birkàs Mona, Cosentino, Damiano Latini, Eunice Choi, FLO - Felloni Lateral Office, Gonzalo Bascuñan, Green Design, Han Han, Isato Prugger, Jongha Choi, Lãs Project, Letizia Artioli, Lispi, Philippe Bietenholz, Sedno Studio, Valcucine.

Let’s Unite: @Bobino+Piazzale Porta Genova / Headquarter

La prima piazza aumentata di Milano

Interactive Square: La prima phygital square d’italia, un luogo di persone e di transiti mette in mostra nuovi livelli dimensionali e narrativi. Piccoli salotti urbani, allestiti con gli arredi dell’azienda Macevi1928 diventano occasione di scambio, di osservazione, di relazione.

Dal pavimento emergerà una griglia che segnalerà percorsi e densità esperienziali oltre ad essere superficie attiva per l’accesso a “La Piazza che non c’è”, esperienza in realtà aumentata che permetterà di immergersi in uno spazio urbano denso di suggestioni ed elementi non visibili ad occhio nudo. Alcuni degli elementi preesistenti della piazza cercheranno nuove forme di relazione con le persone: panchine, piante e segnali stradali comunicheranno attraverso qr-code e tag NFC con chi deciderà di vivere il tempo della piazza secondo nuove dinamiche, nuove velocità, così come la torre di Made of Matter, che prenderà vita tramite la realtà aumentata. L’azienda 13Design, infine, proporrà un allestimento di oggetti stampati in 3d che appariranno come delle estrusioni della pavimentazioni secondo un principio di variazione, sviluppandosi in forme e torsioni apparentemente casuali che permetteranno al visitatore di interrogarsi sul tema dell’appropriazione del tempo e dello spazio. Tra le realtà presenti nell’iniziativa: 13Design, Macevi1928, Made of Matter e una selezione delle migliori AR experience dei designer che esporranno in città.

Vireal Restoration: Il design si fa volano di riattivazione di spazi abbandonati. La vecchia stazione di Porta Genova riprende vita grazie alla collaborazione con il locale “Bobino Milano”. All’interno un ibrido funzionale che unisce mondanità con ricerca, il tutto tenuto insieme da dinamiche phygital che allargano i confini della realtà fisica. Mostre interattive, esperienze tattili, giochi ed eventi per una rinnovata socialità n.0. Nel corso della settimana D.O.S. Design Open Spaces, startup innovativa alla base di tutto il progetto, festeggia il suo primo anno di costituzione ufficiale attraverso un evento in cui incontrare i player della Pixel City, una community operativa che unisce e genera progetti innovativi in diversi ambiti, dalla moda al design, attraversando i territori dell’arte, della sostenibilità, e tutti gli altri ambiti della cultura contemporanea. Tra le realtà presenti nell’iniziativa: ORGANICS by Red Bull, 13Design, Macevi1928, Sfashion-net, Jongha Choi, Green Design, Made of Matter e una selezione delle migliori AR experience dei designer che esporranno in città.

> Evento by DOS Design Open Spaces + Organics by Red Bull | Sabato 11 Giugno (15.00-02.00)

Let’s Touch: @Cosentino City – Piazza Fontana, 6

Il primo contest con prototipazione in AR

Il Gruppo Cosentino, leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell’architettura e del design, è da sempre impegnato nella promozione di talenti e nella ricerca di nuove sfide per l’utilizzo di Dekton®, la superficie ultracompatta rivoluzionaria e innovativa creata dal gruppo. Per questo motivo, Cosentino ha deciso di proporre in Italia un’iniziativa intitolata “Let’s Design with Dekton”, rivolta a designer e architetti di interni di tutte le età e nazionalità operanti nel nostro paese, per sviluppare e approfondire le tematiche legate alla trasformazione degli ambienti della casa. I progetti selezionati saranno realizzati in realtà aumentata ed esposti presso lo showroom di Cosentino in Piazza Fontana 6.

> Evento by Cosentino | Martedi 7 Giugno (19.00 – 22.00)

Let’s Touch: @Debass – Via Vigevano 43

MADE OF: unusual materials in design and fashion

La materioteca Debass propone due brand del proprio network, Cabana Wallpaper e Cemento Line, oltre a Aisi.design, Cea design, Or.nami, Pavimenti Marra, Ideal legno, Marmi Ragano, Pattini e Bonomi.

Ospiterà inoltre MADE OF una selezione di giovani designer orientati alla ricerca di materiali sperimentali: ispirata dalla vocazione dello spazio che la ospita, la collettiva riunisce una selezione di brand e designer che esplorano l'utilizzo di materiali atipici nel design e nella moda: dai materiali bio-based al riutilizzo degli scarti, l'attenzione è rivolta ai processi di lavorazione, in grado di combinare sapientemente le esperienze tradizionali con le nuove tecnologie.

Curatela by: RDG ( Alberto Ghirardello, Fabrizio De Paolis, Milo Mussini) e da Sfashion-net (Guya Manzoni).

Con Alberto Ghirardello, Atelier Macramè, Eunice Choi, Greta Dalessandro, ID.EIGHT, Lãs Project, MagmaLaB, Peekaboo!, Pig 'OH, Riccardo Centimeri, Sedno Studio, Smogware, TERRA DI TUTTI, Woo Class Atelier.

 

> Evento by Debass | Giovedi 9 Giugno (18.00 – 20.00)

Let’s Meet: @DOT - Piazza San Marco, 2

Un bosco urbano nel cuore di Brera

L’evento, organizzato in Piazza San Marco 2, in occasione della Milan Design Week 2022, si pone l’obiettivo di dare un particolare risalto alle aziende outdoor di arredo, coperture, pavimentazioni e illuminazione. Per l'occasione Green Design, responsabile dell'allestimento generale, presenta un prototipo della nuova fioriera verticale, attraverso un’esperienza phygital in grado di rendere interattivi elementi naturali, capaci di dialogare con device personali tecnologici, come smartphone e tablet.

> Evento by Green Design | Venerdi 10 Giugno (18.00 – 20.00)

Let’s Move: @Negozio Valcucine Miano | Brera – Corso Garibaldi 99

I più grandi studi di architettura del mondo a portata di smartphone

Per celebrare il raggiungimento della mappatura LEED v4.1, Valcucine, in collaborazione con Archivibe, presenta LE3DERS: l’innovativa mostra in realtà aumentata, sposta interi edifici, sotto forma di modelli virtuali di progetti certificati LEED e progettati da alcuni tra i più importanti studi di architettura al mondo come 3XN, GCA, CRAFT, HPP, HENN, Rafael de la-Hoz. LEED - Leadership in Energy and Environmental Design, è il sistema di valutazione di architetture green più utilizzato al mondo. LEED fornisce un quadro per edifici ecologici sani, altamente efficienti e a basso costo. La certificazione LEED è riconosciuta a livello mondiale ed è simbolo di sostenibilità e leadership.

Let's Dream: @Yellow Square | P.ta Romana - Via Serviliano Lattuada, 14

Time for bed. A journey into your dreams.

All'interno dell'ostello di nuova generazione YellowSquare, l’azienda Lispi, artigiani del ferro dal 1920, presenta una collezione di letti a baldacchino firmati da designer del calibro di Francesco Forcellini, Giulio Iacchetti, Mario Scairato e Sovrappensiero, attraverso una mostra evento che si aprirà con un party dedicato al tema del sogno. Una nuvola di suoni, luci e proiezioni generate da un’intelligenza artificiale, ci farà viaggiare attraverso i nostri sogni raccontati online, e troverà il suo apice con l’esperienza immersiva individuale nella cappella sconsacrata dell’ostello, che si svolgerà su prenotazione, by Kinkeen.

> Evento by Lispi + YellowSquare + Kinkeen | Lunedi 6 Giugno (18.00 – 02.00)

Dj Set by FUTURO TROPICALE

Let’s Seed: @Città di Milano with OCA – Open City Art

Street Art e realtà aumentata insieme per rappresentare gli obiettivi dell’agenda 2030

Open City Art vuole essere un “seme” artistico culturale che promuova l’arte e la cultura: nello specifico, il primo museo d’arte (super) contemporanea di street art in Italian100% green, a cielo aperto e di libera fruizione. Dopo la prima edizione inaugurata nell’Ottobre 2021, in occasione della Milan Design Week 2022, verranno inaugurate altre 12 opere.

> Evento by Mostrami | Domenica 12 Giugno @ via Thaon De Revel (18.00 – 20.00)

Inoltre il negozio Milan Icons proporrà una selezione di oggetti per la scrittura di Jean-Frédéric Fesseler, di light design di Isato Prugger e Gemma Margalef Soldevila; una selezione fotografica con Sofia Mangini e Bruna Rotunno e una sezione dedicata alle installazioni effimere di Marta Fumagalli.

> Evento by Milan Icons | Mercoledì 8 Giugno (18.00 – 21.00)



Vai al sito
Contatta via email

ID: tutte le IDentità del Design è un progetto di D.O.S Design Open Spaces S.r.l.