Focus


10 viaggi nell’architettura italiana

L’esposizione, fino al 7 novembre 2021, presenta 110 immagini realizzate da giovani fotografi lungo dieci itinerari che attraversano la nostra penisola e raccontano la varietà del suo patrimonio architettonico contemporaneo. 

 

Il primo ottobre è stata inaugurata la mostra “10 viaggi nell’architettura italiana” a cura di Matteo Balduzzi, Alessandra Cerroti e Luciano Antonino Scuderi, voluta dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero della Cultura in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea e Triennale Milano. La mostra è visitabile in Triennale Milano fino al 7 novembre 2021 e raccoglie una selezione di 110 immagini realizzate da giovani fotografi lungo dieci itinerari che attraversano la nostra penisola raccontandone la varietà del patrimonio architettonico contemporaneo. 

10viaggi_1
Camera di Commercio Industria Artigianato , Torino © Simone Mizzotti

Tra il 2019 e il 2020 dieci autori under 40 (Roberto Boccaccino, Marina Caneve, Davide Cossu, Louis De Belle, Luca Girardini e Marco Zorzanello, Paolo Lindozzi, Allegra Martin, Simone Mizzotti, Flavia Rossi, Alberto Sinigaglia), individuati attraverso selezione pubblica, hanno prodotto un corpus di quasi 3000 fotografie: oltre 250 architetture (dai capolavori riconosciuti agli edifici più sorprendenti e meno noti) che vanno a implementare la piattaforma Atlante Architettura Contemporanea, realizzata nel 2018 dalla DGCC con l’obiettivo di mappare e divulgare - in questo caso tramite linguaggio fotografico - la conoscenza delle architetture italiane dalla seconda metà del Novecento a oggi

10viaggi_2
10 viaggi nell'architettura italiana © Cosimo Quartana

10viaggi_3
10 viaggi nell'architettura italiana © Cosimo Quartana

L’allestimento della mostra è stato ideato da Studio Folder e presenta le 110 stampe su una mappa in rilievo dell’Italia, attraverso cui ripercorrere fisicamente gli itinerari tracciati dai fotografi. La lettura geografica e analitica suggerita dalla mappa è messa in dialogo con una proiezione di grande formato a parete, una sorta di fondale in cui la totalità delle immagini è ordinata in brevi sequenze secondo criteri puramente formali e compositivi, a enfatizzarne il valore estetico e la polisemia. Le opere fotografiche, al termine della mostra, confluiranno nelle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea arricchendo così il patrimonio culturale pubblico.

10viaggi_4
10 viaggi nell'architettura italiana © Cosimo Quartana

10viaggi_5
10 viaggi nell'architettura italiana © Cosimo Quartana





Tag: Architettura Fotografia La Triennale



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 06 ottobre 2021

Vedi anche...

La carbon footprint spiegata (e uno sguardo alle strategie di contrasto al climate change)

Mai sentito parlare di carbon footprint o, più genericamente, impronta ecologica? Si tratta di una misura per valutare l’impatto ambientale attraverso le emissioni di gas serra che ognuno di noi produce. Siccome il tema è  quanto mai di attualità, ecco un piccolo vademecum per orientarsi in proposito.

 

Mai sentito parlare di carbon footprint o, più genericamente, impronta ecologica? Si tratta di un...