Cantù / Orefici building di Barreca & La Varra

Trasparenza e rigore per ridisegnare due edifici più volte riscritti: una corte e gli attici divengono occasioni di innesti contemporanei.

Il complesso di edifici di via Cantù – via Orefici è un tassello del grande disegno ottocentesco di piazza Cordusio, luogo intermedio tra il Duomo e il castello Sforzesco, destinato alle funzioni della City milanese (la Borsa, le principali sedi bancarie, la posta centrale).Questo insieme di servizi terziari, negli ultimi anni, ha visto l’avvicendarsi di un insieme di funzioni commerciali che hanno radicalmente modificato la perce-zione di piazza Cordusio: non più il centro della city degli affari, ma uno snodo commerciale e animato tra la piazza della cattedrale e i bar e i negozi di via Dante. In questo senso, Cordusio, se pure in modo meno fragoroso di alcune altre vicende urbane recenti – l’Expo, piazza Gae Aulenti, Citylife – è il segna-le all’interno del centro di un radicale cambiamento nella città di Milano. Pur mantenendo prossime alcune grandi istituzioni finanziarie (ad es. la Borsa), la Cordusio del futuro sarà il luogo dove alcuni grandi brand (fashion, ristorazio-ne) e alcune rilevanti sedi terziarie si andranno a collocare, garantendo una continuità nel tessuto commerciale del centro che, in passato, proprio nell’”o-vale” di Cordusio, andava a interrompersi.L’intervento sul complesso di via Cantù – via Orefici si inscrive in questo sce-nario. Il progetto di riqualificazione ha previsto interventi circoscritti, mirati a migliorare la vivibilità e la funzionalità dei due edifici, senza stravolgerne l’i-dentità. Gli immobili sono stati negli anni già più volte oggetto di intervento, e il nostro atteggiamento progettuale ha voluto adottare i principi di trasparenza e rigore per questa ulteriore riscrittura. Il più grande dei due edifici, all’angolo tra via Cantù e via Orefici, è a corte ed è collegato al secondo edificio, affacciato su via Orefici tramite un passaggio coperto al secondo piano. Al suolo, la via pubblica pedonale Passaggio Centrale, interna al complesso, li separa, e su di essa si affacciano gli accessi principali.Abbiamo voluto mantenere la centralità della corte, rendendola occasione per un innesto contemporaneo “double-face”, creando un ambiente a doppia altez-za con una copertura in acciaio e vetro volumetricamente complessa: la nuova copertura è trasparente e lascia passare la luce al piano terra commerciale, ma è specchiata verso i piani superiori destinati a uffici, in modo da moltipli-care e riflettere le facciate storiche che vi affacciano. Il rivestimento del piano terra in pannelli metallici dorati crea uno scrigno inatteso, che è solo possibile intravedere dell’esterno. Gli allineamenti degli elementi strutturali sono stati ri-presi dal passo delle aperture, già coordinati nell’esistente con il disegno della pavimentazione della corte; i terminali impiantistici sono integrati in un disegno sobrio e minimale.La riqualificazione e valorizzazione del quinto piano ha portato all’apertura di una nuova balconata vetrata che affaccia sulla corte, ritagliata nella falda del tetto e aperta verso il cielo. Anche il passaggio coperto tra i due edifici al secondo piano è un innesto leggero con una struttura in metallo verniciato e parziali tamponamenti in vetro multistrato, che trasforma spazi di transito in piccole “piazze” fruibili dagli affittuari degli uffici. Il recupero di spazi inutilizzati ha permesso di ricavare nuova superficie utile, e di dotare il complesso di una nuova e ampia terrazza in sommità all’edificio minore con un piccolo volume, sempre in metallo verniciato e vetro, da utilizzare come sala riunione dirigenziale e spazio di lavoro informale con vista sul centro della città e il Duomo. La riqualificazione dei collegamenti verticali ha portato da un lato a valorizzare la ricchezza delle scale nobili nel rispetto dei materiali esistenti, e dall’altro a dover gestire architettonicamente la presenza di nuovi volumi tecnici in copertura con rivestimenti, dove il prolungamento dell’ascensore esistente conduce ad una nuova “piazza alta”, una terrazza per eventi.In generale, la percezione dell’edificio dalla strada viene alleggerita: le vetri-ne commerciali vengono tutte riaperte a tutta altezza con infissi molto sottili, riproposti anche al piano superiore con grandi specchiature. Il nuovo progetto di illuminazione esterna a led intende valorizzare i caratteri storici dell’edificio di pregio esistente, marcando però la contemporaneità dell’intervento di ri-qualificazione, e aggiungendo così un ulteriore tassello e una nuova “luce” al rinnovato district commerciale di piazza Cordusio.

Continua a leggere...
 

Programma

0/4 Giovedì
1/4 Venerdì
2/4 Sabato
3/4 Domenica
4/4 Lunedì
5/4 Martedì
6/4 Mercoledì
7/4 Giovedì
8/4 Venerdì
9/4 Sabato
10/4 Domenica
11/4 Lunedì
12/4 Martedì
13/4 Mercoledì
14/4 Giovedì
15/4 Venerdì
16/4 Sabato
17/4 Domenica
18/4 Lunedì
19/4 Martedì
20/4 Mercoledì
21/4 Giovedì
22/4 Venerdì
23/4 Sabato
24/4 Domenica
25/4 Lunedì
26/4 Martedì
27/4 Mercoledì
28/4 Giovedì
29/4 Venerdì
30/4 Sabato
31/4 Domenica
0/5 Sabato
1/5 Domenica
2/5 Lunedì
3/5 Martedì
4/5 Mercoledì
5/5 Giovedì
6/5 Venerdì
7/5 Sabato
8/5 Domenica
9/5 Lunedì
10/5 Martedì
11/5 Mercoledì
12/5 Giovedì
13/5 Venerdì
14/5 Sabato
15/5 Domenica
16/5 Lunedì
17/5 Martedì
18/5 Mercoledì
19/5 Giovedì
20/5 Venerdì
21/5 Sabato
22/5 Domenica
23/5 Lunedì
24/5 Martedì
25/5 Mercoledì
26/5 Giovedì
27/5 Venerdì
28/5 Sabato
29/5 Domenica
30/5 Lunedì
31/5 Martedì
0/6 Martedì
1/6 Mercoledì
2/6 Giovedì
3/6 Venerdì
4/6 Sabato
5/6 Domenica
6/6 Lunedì
Orari non specificati
Esposizione
7/6 Martedì
Orari non specificati
Esposizione
8/6 Mercoledì
Orari non specificati
Esposizione
9/6 Giovedì
Orari non specificati
Esposizione
10/6 Venerdì
Orari non specificati
Esposizione
11/6 Sabato
Orari non specificati
Esposizione
12/6 Domenica
Orari non specificati
Esposizione
13/6 Lunedì
14/6 Martedì
15/6 Mercoledì
16/6 Giovedì
17/6 Venerdì
18/6 Sabato
19/6 Domenica
20/6 Lunedì
21/6 Martedì
22/6 Mercoledì
23/6 Giovedì
24/6 Venerdì
25/6 Sabato
26/6 Domenica
27/6 Lunedì
28/6 Martedì
29/6 Mercoledì
30/6 Giovedì
31/6 Venerdì

Iscriviti alla newsletter
di Fuorisalone.it
L'indispensabile


Accetto la privacy policy. *