Focus


“Origines” è la nuova personale di Maggie Cardelús presso Nilufar Gallery


L’artista ispano-americana di stanza a Parigi presenta una serie di opere che uniscono arte, moda e design. Fino al 26 marzo.

 

Negli spazi di Nilufar 25 mq, in via della Spiga, all’interno dell’headquarter milanese di Nina Yashar, prende forma Origines: la nuova personale di Maggie Cardelú, artista multimediale ispano-americana di stanza a Parigi che per l’occasione presenta una collezione di opere realizzate ad hoc in bilico tra arte, moda e design.

image-1643375341

Fino al 26 marzo saranno visibili gli Origine NeckPieces, pendenti di pelle e bronzo finemente forgiati, la cui forma enigmatica rimanda a versioni contemporanee ed astratte di antiche statuette della fertilità, oggetti sacri, o manufatti rituali. A questi si aggiungono cinque Anatomies, sculture realizzate con pelle conciata al vegetale e cera industriale.

image-1643375366

Maggie Cardelús lavora tra le altre cose con brand di design e della moda. Ad esempio, nel 2013 ha presentato una collezione di otto stampe per Miroglio Textile in occasione di Premiére Vision. Ha scoperto la bellezza e complessità della lavorazione della pelle durante una collaborazione con la stilista Sonia Rykiel; ha poi continuato a studiare il materiale durante un periodo trascorso in Sud Africa e un master a Parigi.

image-1643375355

“Volevo che i miei NeckPieces fossero collocati in un luogo di appartenenza; un luogo che sostituisce il corpo umano e allo stesso tempo suggerisce un luogo di origine”, racconta l'artista. “Una volta terminate le Anatomies, le ho pensate come molte cose diverse: corpi scomposti e smontati, imbarcazioni, fiori, cornici, nidi, caverne, altari, giare, emanazioni, libri, coperte e altro ancora."





Tag: Nilufar Gallery Mostre



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 28 gennaio 2022

Vedi anche...