Focus


A Milano una mostra immersiva dedicata al Giappone

Si intitola "Botteghe di Tokyo" ed è ospitata presso Tenoha: una riproduzione che permette di passeggiare per le vie della capitale giapponese.

 

Fino al prossimo 27 marzo, presso Tenoha Milano va in scena “Botteghe di Tokyo”, un’esperienza che permette ai visitatori di passeggiare per le strade e i vicoli della capitale giapponese, esplorando le tradizionali botteghe della città in modo quasi realistico, grazie alle enormi stampe a grandezza naturale dell’illustratore polacco Mateusz Urbanowicz.

image-1644242490

La mostra, curata nei minimi dettagli dal direttore creativo Laura Micalizzi, regala la possibilità di interagire e immergersi a 360° in una Tokyo fatta di colori acquerellati: un percorso di 1100 metri quadrati circondato dalla storia e dalla cultura del paese attraverso tavole che creano vere quinte teatrali, proiezioni, profumi e suoni.

image-1644244135

Con le sue illustrazioni, l’artista ha voluto creare una vera capsula del tempo per raccontare e conservare la memoria di un’epoca che si avvicina sempre più alla sua fine: “Uno degli obiettivi del libro era quello d’attirare l’attenzione su queste botteghe per farle conoscere e apprezzare. Interrogando i proprietari, abbiamo saputo che alcune di esse stavano per chiudere mentre altre erano addirittura prossime a sparire”.

Tra le riproduzioni si possono trovare botteghe dalle più antiche e turistiche, risalenti all’epoca Shōwa tra il 1926 e il 1989, alle più comuni e di normale quotidianità: ristoranti tipici, calzolai, panetterie, macellerie e librerie.

image-1644244105

Ad accompagnare i negozi, ci sono anche distributori automatici di sake, due purikura, "biscotterie" e cabine fotografiche in cui scattarsi foto ricordo. L'esposizione è a ingresso gratuito ed è aperta tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 20.00 presso il concept store milanese.





Tag: Mostre



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 07 febbraio 2022

Vedi anche...