Focus


Sphere è una casa in 3D stampata in meno di 24 ore



È anti sismica, super compatta (appena 32 metri quadrati) ed è costituita da una struttura in cemento di 20 tonnellate.

 

Serendix è una società edile giapponese impegnata nello sviluppo e nella produzione di architetture stampabili in 3D. Recentemente ha annunciato Sphere, una casa antisismica realizzata in tempi record: pensate che sono bastate 23 ore e 12 minuti per costruirla.

image-1647353836

L’a è stata progettata da Masayuki Sono, vincitore del premio dedicato agli edifici in 3D NASA 2015 ed è costituita da una struttura portante realizzata in cemento del peso di 20 tonnellate. La fase di assemblaggio di Sphere si aggira intorno alle tre ore ma, fanno sapere i produttori, “è un processo che può essere velocizzato grazie all’implementazione di nuove tecnologie, considerando che larga parte del lavoro è stato dedicato alla verniciatura degli esterni”.

image-1647353914

La velocità costruttiva consente di minimazzare l’impatto in termini di CO2, lo spreco dei materiali da costruzione e il consumo di energia. I potenziali vantaggi di questa soluzione non si limitano soltanto al risparmio di tempi e costi: in caso di disastri naturali l’azienda giapponese è in grado di intervenire fornendo tempestivamente un rifugio nell’area eventualmente colpita.

Attualmente il costo per abitazione dichiarato da Serendix si aggira intorno ai tre milioni di yen, l’equivalente di circa 24mila euro.
 


Leggi anche: Tecla è una casa stampata in 3D in terra cruda






Tag: Architettura Sostenibilità



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 15 marzo 2022

Vedi anche...