Focus


La nuova installazione permanente di Yinka Ilori a Berlino


Si intitola “Filtered Rays”: un coloratissimo padiglione su larga scala affacciato sul fiume Sprea, nel quartiere di Neukölln.

 

 

L’artista multidisciplinare e designer inglese di origine africana Yinka Ilori ha realizzato un nuovo intervento pubblico a Berlino che affaccia sul fiume Sprea, nel quartiere di Neukölln.

image-1655801641

L’installazione si intitola “Filtered Rays”: un padiglione permanente realizzato di fronte all’Estrel Berlin Hotel, committente dell’opera. Si tratta di una delle prime strutture architettoniche firmate da Yinka Ilori ed è caratterizzata da impalcature riutilizzate e da dischi conici traslucidi realizzati con membrana PTFE riciclabile che si sovrappongono per formare un baldacchino colorato in cima alla struttura.

image-1655801657

“Filtered Rays” esplora il ruolo dell’architettura, dei materiali e dei colori nell’ambito degli spazi pubblici. È un invito a scoprire la struttura godendo di momenti di intimità e meditazione: alzando gli occhi al cielo i visitatori possono tuffarsi in un caleidoscopio di colori. Nei mesi di luglio, agosto e settembre, l'installazione ospiterà yoga class, corsi di meditazione, danza e workshop d’arte dedicati ai più giovani.  

image-1655801670

"Osservando questa architettura, il pubblico è spinto a guardare il soffitto o il cielo: è un modo istintivo di sperimentare le strutture fisiche", ha dichiarato Yinka Ilori. “Con "Filtered Rays" ho voluto giocare con i materiali, la luce e il colore per dare vita a momenti in cui la percezione dell'esterno si trasforma completamente".
 


Leggi anche: Una lavanderia self-service a gettoni coloratissima






Tag: Yinka Ilori



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 21 giugno 2022

Vedi anche...