Focus


Mostre, festival ed eventi imperdibili per l’estate 2022

Gli appuntamenti da non perdere durante i prossimi mesi estivi, tra arte, natura, buona musica e cultura.  

 

Finalmente arrivano le vacanze: tra un viaggio e l’altro, vi consigliamo una serie di appuntamenti e festival in scenari naturalistici o cittadini italiani da non perdere. Ecco la nostra selezione!

aeson
 

Parco sull’Isonzo (UD): “Aeson Festival 2022"

AESON è un progetto di produzione artistica a cura dell’Associazione ECOPARK che si è sviluppato partendo dalla Riserva Naturale Foce dell'Isonzo. Dal 2008 AESON crea eventi per i luoghi, caratterizzati da percorsi inediti di land art e arte ambientale, produzioni di progetti tra musica, teatro e multimedia, divulgazione della cultura naturalistica con una spiccata attenzione per gli aspetti di socialità e risveglio delle tradizioni. Il festival di AESON 2022 si terrà dal 20 al 23 luglio nel parco dell’Isonzo di Fiumicello. Tra spettacoli e laboratori per tutte le età, live show e dj set, visite guidate e degustazioni, opere collettive e installazioni, sarà possibile scoprire ed esplorare la suggestiva natura dell’Isonzo.

Dove: Fiumicello Villa Vicentina (UD)
Quando: Dal 20 al 23 luglio 2022


image-nomad
 

Capri: “Nomad"

Giunta alla sua decima edizione, Nomad, piattaforma internazionale dedicata all’arte e al design da collezione, dopo Monaco, St Moritz e Venezia, approda a Capri. L’appuntamento concepito da Giorgio Pace e da Nicolas Bellavance-Lecompte come un evento privato ed esclusivo per collezionisti e imprenditori, avrà luogo dal 6 al 10 luglio nella cornice della Certosa della prestigiosa isola, “un monastero monumentale del XIV secolo con chiostri e giardini che si affaccia sui Faraglioni, a pochi passi dalla famosa Piazzetta”.

Dove: Certosa di San Giacomo, Capri
Quando: Dal 6 al 10 luglio 2022


sentieridarte
 

Cortina d’Ampezzo e Valle Intelvi: “Sentieri d’arte 2022"

Giunta alla sua terza edizione, la rassegna Sentieri d’arte, a cura di Fulvio Chimento e Carlotta Minarelli, espande il suo raggio d’azione dal Veneto alla Lombardia con due eventi: I giardini di Artemide, sulle Dolomiti di Cortina d’Ampezzo, con gli interventi di Margherita Morgantin e Italo Zuffi (dal 23 luglio al 3 novembre 2022) e Polline, in Valle Intelvi sulle Prealpi lombarde, con gli interventi site-specific di Simone Berti, Caretto/Spagna, Jonathan Vivacqua (dal 6 agosto al 20 novembre 2022). Le due mostre nascono in differenti ambiti geografici, storici e naturalistici, ma sono accomunate dall’intento di realizzare percorsi artistici organici integrati al paesaggio e in grado di dialogare con le precise istanze culturali legate al territorio.

Dove: sentiero di Pian de ra Spines, Cortina; sentiero basso del Monte Generoso, sentiero botanico di ERSAF e strada agro-silvo-pastorale del Barco dei Montoni, Centro e Alta Valle Intelvi
Quando: Dal 23 luglio al 3 novembre 2022 e dal 6 agosto al 20 novembre 2022


landscape
 

Bergamo: “Landscape Festival 2022"

Evento di rilievo internazionale dedicato alla promozione della cultura del paesaggio, Landscape Festival si svolge dal 2011 a Bergamo. Ideato dall’associazione senza scopo di lucro Arketipos, è nato come evento aperto a un ampio pubblico nella meravigliosa cornice di Bergamo Alta e si è sviluppato negli anni grazie al forte impegno del Comune di Bergamo. Oltre 10 edizioni annuali hanno portato il Landscape Festival a essere riconosciuto come un evento unico in Italia e all’avanguardia in Europa per visione, contenuti e format esperienziale. Il concept dell’evento è quello di offrire uno spazio fisico e una possibilità di racconto a chi ha realizzato concretamente i progetti più stimolanti fondati sulla visione della centralità dell’uomo, della comunità e della città nella progettazione del paesaggio e delle possibili soluzioni per la sua tutela. Il Festival è dedicato ai Maestri del Paesaggio, ovvero a coloro che hanno evidenziato le strade ideali per la rigenerazione delle nostre città e del nostro territorio e dimostrato come concretamente siano percorribili per poter costruire un futuro sostenibile.

Dove: Bergamo alta
Quando: Dal 8 al 25 settembre 2022


play
 

Torino: “Play – videogame arte e oltre"

La prima grande mostra che indaga i videogiochi come “decima forma d’arte” praticata da 3 miliardi di persone nel mondo, riconoscendone i profondi impatti nella società contemporanea. Lungo le dodici sale del percorso espositivo delle Sale delle Arti della Reggia di Venaria, le tele digitali dei grandi maestri dei videogiochi entrano in dialogo con i celebri artisti del passato e del presente invitandoci a riflettere sulle nuove estetiche, culture, linguaggi, politiche ed economie del XXI secolo. A cura di Guido Curto e Fabio Viola.

Dove: Sale delle Arti della Reggia di Venaria, Torino
Quando: Dal 22 luglio 2022 al 15 gennaio 2023


ortisei
 

Ortisei: “Biennale Gherdëin"

A Ortisei, nelle Dolomiti, è in scena fino a fine settembre l’ottava edizione di Biennale Gherdëin, festival a cura di Lucia Pietroiusti e Filipa Ramos che quest’anno porta il titolo Persones Persons. Attraverso mostre, incontri, performance, canzoni, racconti, abbracci, libri e altri flussi di scambio, il festival è un dialogo con la natura, che celebra la moltitudine di forme viventi che la popolano. Due le direzioni della manifestazione. La prima prende in considerazione le forme di personalità, giuridiche e non, della natura e del paesaggio, chiedendosi in che modo le espressioni artistiche possano contribuire al riconoscimento dei diritti della Terra e alla riduzione delle barriere. L’altra si occupa delle memorie antiche e future dei percorsi delle persone, degli animali, delle piante e dei materiali attraverso sistemi di migrazione, spostamento stagionale e transumanza nella regione e nei suoi paesaggi. A come si formano e si costituiscono reciprocamente in un processo continuo di influenza e sintonia.

Dove: Ortisei (BZ)
Quando: Fino al 25 settembre 2022


trentadate
 

Puglia: “Trentadate"

Un viaggio fra narrazioni, voci e orchestre animato da artisti d’eccezione; una rassegna culturale di ampio respiro che intesse relazioni nuove tra musica, arte e teatro. Dal 30 giugno al 30 luglio 2022, tutti i Musei, Castelli e Parchi archeologici del Ministero della Cultura – Direzione Regionale Musei Puglia ospiteranno la prima edizione del festival itinerante “Trentadate”. Il variegato cartellone di eventi è frutto di un’intesa programmatica – la prima di questo genere in Puglia – tra il Ministero della Cultura – Direzione Regionale Musei Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, finalizzata a offrire un’ampia ed innovativa offerta culturale, espressione del valore e dell’identità del territorio tra luoghi, arti e creatività. Musei, Castelli e Parchi Archeologici saranno il palcoscenico di una inedita contaminazione, aprendo straordinariamente al pubblico nelle ore serali, senza alcun costo aggiuntivo rispetto al normale ticket di ingresso.

Dove: sedi varie, Puglia
Quando: Fino al 30 luglio 2022


ephemera
 

Torino: “Ephemera e Senza Titolo!"

Paratissima allarga la propria attività culturale ad un’altra parte del Complesso della Cavallerizza Reale unendo agli spazi dell’Artiglieria il piano terra ed il cortile della Manica del Mosca ed ottenendo un percorso espositivo di oltre 10.000 mq dedicato sia ai propri progetti culturali sia ad attività ed iniziative realizzate in collaborazione con enti e realtà del nostro territorio. Ad inaugurare i nuovi spazi, il 23 giugno Paratissima apre al pubblico le mostre Ephemera e Senza Titolo!. Ephemera, effimera come la contemporaneità, si manifesta attraverso luce e suoni, tanto nella forma, quanto nella sostanza. Due installazioni di Anonima Luci • Katatonic Silentio e Daniel Gonzalez, a cura di Francesca Canfora e Laura Tota, inaugureranno gli spazi della Manica del Mosca e del Corte del Mosca della Cavallerizza. Parallelamente, nei prestigiosi spazi del Galoppatoio e delle Scuderie, aprirà al pubblico Senza Titolo!, la prima mostra personale a Torino di Nicola Bolla. 25 anni di lavoro, tra opere celeberrime ed inedite del grande maestro piemontese. La mostra Senza Titolo! a cura di Nicola Davide Angerame sarà visitabile fino al 16 ottobre 2022.

Dove: Complesso della Cavallerizza Reale, Torino
Quando: Fino al 30 luglio 2022


mantova
 

Mantova: “Festivaletteratura"

Dopo due edizioni in cui ha risposto all’emergenza sanitaria con creatività Festivaletteratura si riprende le strade e le piazze di Mantova. Scrittrici e scrittori da tutto il mondo tornano a raccontare il presente nei luoghi storici della città e non solo, nella 26° edizione del festival. Destini individuali e storie nazionali, passeggiate nei boschi e dialoghi con gli animali, viaggi metaletterari e reportage, fumettisti e cantautori, autori italiani migranti e un focus sull’Irlanda, omaggi a grandi autori della letteratura italiana, e ancora poesia, arti visive, concerti, spettacoli teatrali… e una proposta di legge popolare sulla lettura.

Dove: sedi varie, Mantova
Quando: Dal 7 all'11 settembre 2022


ripido
 

Brunico: “Ripido Illustration Festival"

Ripido Festival nasce dall'idea di portare il meglio dell’illustrazione italiana ai piedi delle Dolomiti, a Brunico in Val Pusteria. Alla sua prima edizione, il festival nasce dall'intuizione dell'illustratrice Giulia Neri con il gallerista torinese Federico Cano Correa e la curatrice parmigiana Camilla Mineo, in collaborazione con l'Associazione Culturale il Telaio che a Brunico propone cultura (dalla musica nelle sue espressioni più diverse agli incontri letterari, dal teatro alla danza, dal cinema alle mostre d’arte, dagli incontri con esperti all’editoria) fin dagli anni 80. L’incantevole Brunico accoglierà 5 mostre, coinvolgendo diversi spazi cittadini quali: il Museo Civico, la Casa Ragen (Casa della Musica), La Turnhalle Palestra e il Cafè Pinta Pichl. Location d’eccezione sarà poi il Lumen Museum, museo situato a quasi 2275 metri d’altezza sul Plan de Corones e dedicato alla fotografia di montagna, che per la sua prima volta in assoluto accoglie una mostra di illustrazione. Il festival si concentrerà con le inaugurazioni e gli incontri nelle giornate del 8-9-10 luglio mentre sarà possibile visitare le mostre per tutta l’estate.

Dove: sedi varie, Brunico (BZ)
Quando: Dall'8 luglio fino a settembre 2022





Tag: Mostre festival



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 06 luglio 2022

Vedi anche...