Focus


Un festival di street-art nel cuore dell’Abruzzo

Nel paesino di Aielli, dal 2017 ogni anno si svolge Borgo Universo, tra murales, sculture e colori. Ecco i prossimi appuntamenti da segnare in agenda.

 

È un vero e proprio museo a cielo aperto quello che dal 2017 ogni anno trasforma Aielli, un piccolo paesino in provincia dell’Aquila, in Abruzzo, a 1.030 metri di altitudine. Un luogo unico adagiato su uno sperone roccioso calcareo la cui posizione dominante e strategica ne ha fatto in epoca romana e medievale un luogo particolarmente idoneo per la difesa del territorio e l’osservazione delle vie di comunicazione.

Aielli ospita 25 murales realizzati da street artist di tutto il mondo, di cui tre realizzati a tema letterario: si legge su muro il libro Fontamara di Ignazio Silone, testo simbolo della rinascita del luogo, la Costituzione Italiana, guida etica per le generazioni di ora e future, e la Divina Commedia, opera maestra della letteratura italiana nel Mondo.

image-1657806702

Ogni estate Aielli ospita Borgo Universo, festival di street art che attraverso l’arte ha curato le ferite causate dal terremoto. L’edizione 2022, cominciata a maggio e giugno con la realizzazione di tre nuovi murales degli artisti Zebu, Franco Fasoli, Aec Interesni Kazki, prevede un calendario di attività per tutta l’estate. Altri due murales arricchiranno le strade del borgo, quello del palestinese Taqi Spateen e quello della spagnola Conxi Sane. A luglio e agosto non mancheranno visite guidate, osservazioni astronomiche, dj-set, laboratori, scultura, gastronomia e arte ovunque. Il programma completo qui.





Tag: Street Art



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 15 luglio 2022

Vedi anche...