Focus


Il Festival della Fotografia Etica, a Lodi

La tredicesima edizione si terrà dal 24 settembre al 23 ottobre. Obiettivo: raccontare un mondo in continuo e veloce cambiamento e permettere alla fotografia di arrivare al pubblico e parlare alle coscienze.

 

Dal 24 settembre al 23 ottobre torna il Festival della Fotografia Etica di Lodi, quest'anno alla sua tredicesima edizione. Il programma punta a raccontare un mondo in continuo e veloce cambiamento, dove la fotografia rappresenta uno strumento utile per comprenderlo. A Lodi, ad aprirci finestre su situazioni e storie a noi spesso sconosciute, saranno quasi 100 fotografi da ogni parte del pianeta con oltre 20 mostre con progetti inediti, esposti in spazi all'aperto e nelle prestigiose location della città.

image-1663581043
Foto di Long Xiangyu

World Report Award - Documenting Humanity rappresenta il cuore della manifestazione: cinque le sezioni che lo compongono, con i relativi vincitori scelti dalla Giuria composta da Chloe Coleman, photo editor di The Washington Post, Gloria Crespo MacLennan, photeditor di El Pais, Alberto Prina e Aldo Mendichi, coordinatori del Festival.

image-1663581060
Foto di Matthew Abbott

Tra le novità di questa edizione spicca lo Spazio World Press Photo ospitato presso lo spazio Bipielle Arte. Il concorso internazionale di fotogiornalismo e fotografia documentaria più famoso al mondo che si svolge da oltre 50 anni e indetto dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam, vede la città di Lodi protagonista con una tappa del suo tour che conta oltre 100 città nel mondo. Quasi 150 immagini che arrivano dai 5 continenti.

image-1663581079
Foto di Nanna Heitmann

La sezione Uno Sguardo sul Mondo, visitabile presso il Palazzo della Provincia, propone due percorsi realizzati in collaborazione con Agence France-Press attraverso lo sguardo di diversi fotogiornalisti che racconteranno alcune delle tematiche internazionali più calde quali la guerra in Ucraina e la situazione in Afghanistan un anno dopo la ripresa del potere da parte dei Talebani.


Leggi anche: A Milano (e non solo) la 17esima edizione di Photofestival



Appuntamento da non perdere presso lo Spazio Approfondimento con Vital Impacts: un gruppo di fotografi della celebre rivista National Geographic e non solo, coinvolti da Ami Vitale, fanno squadra per venire in soccorso della natura e farci riflettere sui tanti problemi che affliggono il nostro pianeta.  

image-1663581101
Foto di Ami Vitale

Tutte le mostre, compresa quella al World Press Photo, saranno accessibili con biglietto giornaliero o abbonamento acquistabili online e. La mostra ai giardini pubblici della città e alla Questura saranno invece gratuite e libere. Tutti i dettagli qui.

 





Tag: Fotografia



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 19 settembre 2022

Vedi anche...