MAGAZINE

ADI Design Index 2023

News, Appuntamenti, Milano — 08 novembre 2023
Index 2023 Milano

6 - 19 novembre 2023
ADI Design Museum
Piazza Compasso d’Oro, 1 – Milano

27 novembre - 2 dicembre 2023
Spazio WeGil
Largo Ascianghi, 5 – Roma

In mostra, a Milano prima e a Roma poi, la preselezione dei progetti in vista della prossima edizione del Compasso d’Oro.

All’ADI Design Museum di Milano prima, e allo spazio WeGil di Roma poi, vengono presentati i prodotti e i servizi che, nel corso di quest’anno, si sono contraddistinti per le loro qualità nelle diverse categorie della disciplina del progetto. L’ADI Design Index è quindi un momento fondamentale di sintesi, preselezione che - insieme a quella già presentata nel 2022 - prepara alla XXVIII edizione del Compasso d’Oro, che si terrà nel 2024 nel 70° anniversario dell’istituzione del premio, nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti grazie al sostegno di Rinascente.

Sono molti i passi avanti che da qualche anno accompagnano, con rapidità, l’ADI, l’Associazione per il Disegno Industriale, che riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design - progetto, consumo, riciclo, formazione - e che è protagonista dello sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico. All’apertura della mostra milanese sono stati infatti anche presentati il nuovo logotipo di ADI Design Index, che sostituisce quello progettato nel 1999 da Bob Noorda, e il nuovo Comitato scientifico, il gruppo ristretto di esperti che coordina il lavoro di selezione dell’Osservatorio permanente del Design, composto da quest’anno da: Laura Badalucco, Makio Hasuike, Domenico Sturabotti, Laura Traldi, Francesco Zurlo.  Tutta la struttura dell’Osservatorio – che dal 1999 va alla ricerca in tutto il territorio italiano del miglior design per proporlo all’attenzione dei professionisti e del pubblico – è stata rinnovata proprio in vista di questo nuovo ciclo.

image-1699377355
Farfalla – To-Tie

Questo cammino di rinnovamento e attenzione ai cambiamenti del presente da parte dell’associazione - che ha circa un migliaio di soci sparsi su tutto il territorio italiano - è iniziato con la pietra miliare dell’inaugurazione nel 2022 a Milano dell’ADI Design Museum, una struttura contemporanea nata dal recupero di un luogo storico degli anni ’30, utilizzato sia come deposito di tram a cavallo sia come impianto di distribuzione di energia elettrica. Oggi qui si possono visitare numerose mostre temporanee che approfondiscono i temi del design, storico e contemporaneo, e la collezione permanente dei progetti vincitori delle numerose edizioni del premio Compasso D’Oro.

Un adattamento necessario, che secondo il presidente di ADI Luciano Galimberti coincide con un tratto tipico di tutto il design italiano: “La modificazione continua del contemporaneo attraverso la qualità – fattore di consapevolezza, conferma e sfida costante, vera e propria materia prima del design italiano. La qualità non più come obiettivo finale, ma come riconoscimento di un metodo. È il grande tema di fondo che ha indirizzato questa selezione ADI Design Index: una selezione permessa dall’entusiasmo e dalla competenza di un’associazione che anch’essa si riconosce in questo percorso.”





Tag: adi design museum



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 08 novembre 2023

Vedi anche...