Focus


Thingram: Cotto D’Este gioca con la ceramica più sottile al mondo

In occasione della Design Week, il brand italiano presenta StarLight e Advance Skin: una seconda pelle per rivestimenti e pavimenti senza limiti e confini.

 

All’interno dello Showroom Cotto D’Este di Via Quintino Sella 5, dal 6 al 12 giugno, sarà possibile giocare con le nuove collezioni StarLight e Advance Skin, attraverso Thingram, una reinterpretazione del celeberrimo Tangram in chiave ultra-sottile (Thin).  Thingram diventa così un invito a sperimentare due collezioni che in soli 3,5 mm di spessore combinano estetica, texture inedite e tecnologia d’avanguardia.

Le grandi lastre ultrasottili in Kerlite interpretano, ciascuna con la propria personalità, le tendenze più attuali dell'interior design e dell'architettura.

StarLight: sintesi dell’essenza di Cotto D’Este


image-1654511921

StarLight è innovazione, tecnica unica, cura estrema dei dettagli, estetica e bellezza ai massimi livelli, per un effetto finale stupefacente: una riproduzione su ceramica sottile di venature, striature e di tutta la complessità, eleganza, sobrietà ed effetto scenico di alcuni tra i marmi più noti e preziosi a cui si aggiunge un’inedita finitura, esclusiva e sorprendente.

Advance Skin: commistione perfetta di dettagli naturali

image-1654512066

Advance Skin è un equilibrato mix di elementi provenienti da pietre naturali di diversa tipologia. Tra queste emerge l’effetto ardesia caratterizzato da venature sottili e ben distribuite, accennate sfumature e cambi di tono. A questi dettagli, si aggiungono le tipiche striature marmoree, più marcate e ramificate. Una collezione contemporanea, caratterizzata da un’uniformità di tono nutrita dai tanti elementi minerali che ne compongono la grafica.

 

 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 03 giugno 2022

Vedi anche...