Focus


Dal Giappone a Milano: l’artigianato di SUGIYAMA Seisakusho

In occasione del Fuorisalone 2023, dal 17 al 23 aprile, l’azienda affronterà il tema della perfezione e dell'artigianalità giapponese nella produzione delle sedie.

 

SUGIYAMA Seisakusho è un’azienda di arredi giapponese con sede Seki, nella prefettura di Gifu. Seki è una delle città più famose del Giappone, nonché territorio che accoglie numerose realtà artigianali di prestigio.  SUGIYAMA è stata fondata nel 1962, in origine produceva componenti per automobili e veicoli ferroviari. Oggi si occupa di mobili in ferro con strutture e competenze coltivate nel corso della sua lunga storia produttiva. L'azienda svolge l'intero processo di produzione dei mobili, dalla progettazione e pianificazione fino alla produzione.

image-1658136937

SUGIYAMA ha come focus la lavorazione artigianale del ferro ed è da sempre alla ricerca di nuove applicazioni e tecnologie.  Tutti gli arredi sono realizzati interamente a mano: durante la fase iniziale il ferro massiccio è composto da un insieme di bastoncini e piastre inorganiche, ma grazie al know-how degli artigiani si trasforma in qualcosa di nuovo e prezioso, con dettagli e finiture curate nei minimi dettagli.

image-1658136958

Nel 2023 l’azienda sbarcherà per la prima volta a Milano e in occasione del Fuorisalone, dal 17 al 23 aprile, affronterà il tema della perfezione e dell'artigianalità giapponese nella produzione delle sedie all’interno degli spazi della Galleria Antonio Battaglia, nel cuore del Brera Design District.

 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 18 luglio 2022

Vedi anche...