MAGAZINE

3 progetti speciali per dormire a Milano durante la Design Week

— 02 aprile 2024
© Louis De Belle

Un camping, una residenza, e un co-living: il Fuorisalone 2024 ci spinge a riflettere sul sistema dell’ospitalità durante i grandi eventi (trovando soluzioni sorprendenti).

Il Fuorisalone, si sa, è un periodo molto particolare per chi arriva a Milano da fuori - appunto - e cerca un posto per dormire. Specialmente se si è giovani studenti con sete di scoperta e conoscenza, che vengono in città per fare un tour de force tra le mostre e gli allestimenti in cerca di nuove idee, ispirazioni e aggiornamenti intensivi. 
Quest’anno, però, sono ben 3 le iniziative che hanno messo al centro le riflessioni sull “abitare temporaneo”, proponendo soluzioni inedite e progettatissime che offrono alternative utili a ripensare il sistema dell’ospitalità milanese durante i grandi eventi anche a lungo termine.
 


image-1712045444
courtesy IED

The Glitch Camp by IED
The Glitch Camp è il campeggio urbano IED che sarà allestito negli spazi di Milanosport - Centro Sportivo Enrico Cappelli Savorelli per accogliere gratuitamente studenti e studentesse in arrivo a Milano per la Design Week, in programma dal 15 al 21 aprile.
Scopri l’evento
 


image-1712045648
© Francesco Stelitano

Runaways da DOPO?
Runaways è una mostra abitabile, all’interno del quale lo spazio ospiterà gratuitamente alcune persone: una decina ogni giorno. Agli ospiti è stato chiesto di organizzare un’attività aperta durante i giorni di permanenza: accadranno rituali culinari, sessioni di meditazione, dj set, laboratori… Il centro culturale per creativi a Porto di Mare si trasformerà in una grande casa, con cucina, tavolo da pranzo, salotto, doccia (all’aperto) e quattro camere da letto. Non un semplice servizio di ospitalità, quindi, ma una riflessione attiva sulla precarietà dell’abitare contemporaneo e sulle potenzialità di soluzioni collettive.
Scopri di più
 


image-1712067978
courtesy BASE

We Will Design - The Convivial Laboratory
BASE Milano, da settimane, si prepara a diventare durante questo Fuorisalone un avamposto del pensiero radicale, trasformandosi in un luogo di presenza politica dove designer, artist e student possono abitare e reinventare lo spazio. BASE apre le porte nella settimana del design milanese alla costruzione di una comunità temporanea che vivrà e lavorerà all’interno del complesso dell’ex Ansaldo, trasformato per l’occasione in un “laboratorio di convivialismo”.
Scopri l’evento





Tag: Fuorisalone 2024 Milano Design News Milano Design Week Fuorisalone tips



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata. — Pubblicato il 02 aprile 2024

Vedi anche...