Casa das Freiras il progetto firmato dallo studio di Mario Martins usa Archi+Concrete per trasformare gli spazi in sculture openair

Brand
Novacolor

Dopo il sofisticato progetto di Zauia House, lo studio di architettura portoghese di Mario Martins presenta “Casa das Freiras” un altro lavoro sempre nel settore residenziale realizzato con Archi+Concrete di Novacolor. Si tratta della riqualificazione di un’ex officina di riparazione auto nel centro storico di Lagos. L’edificio è circondato da un muro alto che racconta storie di occupazioni nei secoli e svolge il ruolo di barriera sulla strada. Aldilà vive l'antica tranquillità di una casa dagli antichi tratti moreschi. Le quattro camere si aprono sul giardino, un cortile centrale che è una fonte di luce naturale e, soprattutto, una zona privilegiata per vivere intensamente lo spazio esterno. Oltre alle quattro camere da letto, sono stati creati altri spazi come l'ampio soggiorno con cucina, ma anche i piccoli cortili appartati e l'ampio patio con giardino, organizzato intorno alla piscina.

Mário Martins nasce a Lagos, in Algarve – Portogallo, nel 1964 e nel 1988 si laurea alla Facoltà di Architettura dell'Università Tecnica di Lisbona. Lavora per circa un anno presso lo studio di architettura di Manuel Graça Dias e Egas José Vieira e collabora occasionalmente con l'architetto João Luís Carrilho da Graça. Alla fine del 1988 decide di tornare a Lagos, dove fonda Oblíqua Arquitectos insieme all'architetto Vítor Lourenço, con cui sviluppa numerosi progetti fino al 2000, anno in cui la partnership si interrompe. Da allora continua a concentrarsi esclusivamente sull'architettura attraverso la società Mário Martins Atelier, con Maria José Rio (sua partner e moglie) e supportato dal suo team estremamente impegnato e attivo. La sua opera comprende diversi tipi di progetti, dalle strutture pubbliche a quelle private, da edifici di nuova costruzione a ristrutturazioni: abitazioni private, edilizia collettiva, strutture turistiche, ristoranti, strutture pubbliche (centri sportivi, sociali, ricreativi, complessi scolastici), riqualificazione urbana e urbanistica (piani, studi e sviluppo).

Stimolare emozioni con l’architettura è la chiave dell’opera di Mario Martins, architetto portoghese di Lagos, che da sempre trasforma lo spazio in una entità concreta, per cui anche il vuoto diventa materia. Le poche superfici di questa abitazione sono state trattate tutte con Archi+Concrete di Novacolor per accentuare la sobrietà dell'edificio e ottenere l'articolazione del rivestimento grigio, come la pietra naturale sui pavimenti e il cartongesso sui soffitti. 

Archi+ Concrete è un intonachino di calce in polvere per interni, formulato nel rispetto delle regole tradizionali. È composto da calce idrata, cemento bianco, inerti accuratamente selezionati e modificanti reologici per garantire ottima lavorabilità. La particolare curva granulometrica del prodotto e la sovrapposizione di uno o più strati di velatura acril-silossanica Fase Silossanica, consentono di ottenere effetti simili al “cemento” e per questo motivo impiegabili nelle più attuali e moderne opere di design di interni.

Archi+ Concrete consente di ottenere effetti estetici velati, dai colori morbidi e vibranti. Lo spessore del prodotto applicato garantisce un'efficace protezione nel tempo al supporto sul quale è applicato.

L’utilizzo di un prodotto come di questo ha consentito di realizzare un progetto con un carattere fortemente scultoreo nelle forme geometriche, che gioca con i tagli netti che consentono di far passare la luce e al tempo stesso sottolineano la bellezza di queste architetture-sculture.

Continua a leggere...
 
Indirizzo e contatti

Via Ulisse Aldrovandi n. 10

47122 Forlì (FC) - Italia

Tel. +39 543 401840

Invia email
Vai al sito
L'indispensabile

La nostra newsletter settimanale per restare aggiornati su tutto ciò che succede nel design. E non solo.

Rimani aggiornato. Iscriviti!

Accetto la privacy policy.